Serie B2, week-end elettrico per le squadre umbre

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 18, 2014 00:15

Serie B2, week-end elettrico per le squadre umbre

Ragnacci Tania (palla)

Tania Ragnacci

Punti preziosi quelli in palio in questo fine settimana per il volley di serie B2 che continua nel suo cammino con scontri alquanto accattivanti. Il derby del gentil sesso richiama nella giornata di sabato il grande pubblico, la New Font Mori Gubbio tenta di sfruttare il fattore campo stasera alla palestra provinciale Polivalente (ore 21) ricevendo la visita delle ‘cugine’ targate  Omg Galletti Ponte Valleceppi più avanti in classifica; le rossoblu della segretaria Francesca Fondacci tentano il sorpasso facendo leva sul martello Tania Ragnacci, tra le ponteggiane del presidente Stefano Cavalaglio la punta di diamante è la schiacciatrice Elisabetta Meschini. Impegno interno per la Grifo Volley Perugia che riceve al palazzetto di San Marco (ore 18,30) la Bambagioni Autotrasporti Grosseto seconda forza del girone in odore di play-off; per i grifoni del dirigente Tiziano Sordini sarà importante valutare l’apporto del centrale Daniele Servettini, i maremmani dispongono di elementi di classe com il regista Andrea Masini. Gara interna che non dovrebbe impensierire per la Zambelli Orvieto che affronta al Pala-Papini (ore 18) l’abbordabile Farmacqua Riotorto; le donne della Rupe del team manager Matteo Iacuzio si affidano alla schiacciatrice Eleonora Scarpa per scalfire, le toscane al potente martello Giulia Scatena. Punti preziosi in palio nel match esterno della Gherardi Cartoedit Città di Castello che scende in campo sul rettangolo della Teate Chieti; gli abruzzesi puntano sullo schiacciatore Giancarlo Pesare, tra i tifernati del d.s. Mauro Alcherigi la garanzia è costituita dal libero Michele Boriosi. A giocare lontano dalle proprie mura è la Ecomet Marsciano sempre alla ricerca di miglioramenti presso la residenza della Delta Luk Lucca; tra le toscane spicca l’opposta Alessandra Pelliccia, le marscianesi del vice dirigente Massimo Volpi non mollano e contano sulla qualità della centrale Milena Pucciarini. Torna in trasferta la Monini Spoleto che si reca nella tana della Neoip.com Collemarino; le insidie sono in agguato, per questo il team manager Stefano Segoni ricorda di non abbassare la guardia, i marchigiani cercano punti per la tranquillità e fanno perno sul martello Andrea Catalani, gli oleari si affidano alle mani del regista Paolo Torre per continuare a convincere. In posticipo la Crediumbria Ternana che domenica va a fare visita ad una Acqua di Bolgheri Cecina lanciatissima nelle zone nobili; l’impresa difficile è fermare la centrale Daniela Zuanigh, per incamerare altri punti il clan del d.s. Giuliano Petracchini confida sulla buona vena dell’opposta Erica Fiorini.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Gennaio 18, 2014 00:15