Spoleto, la serie C si impone al quinto set

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 21 Gennaio, 2014 10:00

Spoleto, la serie C si impone al quinto set

Segoni Marco

Marco Segoni

Inizia con una vittoria il 2014 della Monini Spoleto che, nell’ultima partita di andata, riserva una vittoria al tie-break contro la coriacea Autotrasporti Ciotti Orvieto. Grazie ai due punti conquistati gli oleari scavalcano Corciano e tornano al quinto posto a quota 14 punti, ad una lunghezza dal Monteluce e a due dal Selci&Sansepolcro. Gori manda in campo Segoni, Mariani, Magrini, Fiori, Binaglia, Di Titta e Mancanelli libero. La partenza è tutta di marca biancoverde che, nel giro di pochi minuti, va avanti in maniera agevole senza rischiare niente. Si arriva così sul 18-10 ma Orvieto, dopo aver subito per larghi tratti, rientra in gara rosicchiando tutto il vantaggio fin lì accumulato dai padroni di casa i quali, nonostante il momento difficile, riescono a chiudere. Alla ripresa Orvieto ricomincia ad alti livelli e una volta rotto l’equilibrio (5-6) impone il proprio ritmo costringendo i rivali a rincorrere (8-12). Spoleto non si arrende e con un attacco di Mariani, un ace di Trombettoni e un errore in difesa degli avversari recupera tre punti consecutivi. Gli ospiti però rimangono concentrati e respingono gli attacchi degli oleari arrivando sul 16-23. Mariani e Di Titta provano a suonare la carica ma ormai è troppo tardi ed arriva il pareggio. Le due squadre nella terza frazione di gara si danno battaglia su ogni palla senza risparmiarsi mai. Gli uomini della Rupe provano a portarsi in avanti sul 7-8 ma Segoni, con una magia, pareggia subito. Magrini firma il punto del 9-8 e Binaglia conclude nel migliore dei modi l’azione che porta a +2. Fiori e Mariani martellano la difesa avversaria e approfittando anche di alcuni errori e scrivono il 18-13. La strada verso la vittoria sembra essere tutta in discesa ma non è così, gli ospiti non si abbattono e rimontano trovando prima il pareggio sul 24-24 e poi la forza per chiudere. Nel quarto frangente la risposta della Monini è rabbiosa. L’uno-due subito non scoraggia i ragazzi di Gori, consci dell’importanza della posta in palio, e si portano subito avanti 7-3 dopo un muro di Segoni. Magrini mette a terra la palla del 10-4 e Orvieto, per recuperare, prova a forzare commettendo così degli errori che scavano il solco (16-8). Stavolta gli oleari dominando il gioco e si guadagnano l’accesso al tie-break. Nel set decisivo gli ospiti tentano la fuga (2-5) ma la risposta arriva puntuale dopo un errore in difesa di Orvieto, un pallonetto di Fiori ed un ace di Mariani (5-5). Il sorpasso non riesce visto che la formazione di Cruciani mette a segno due punti consecutivi ma poi commette tre errori in attacco che rovesciano (8-7). Fiori, con un ace, spinge i suoi sul +3 ma Orvieto ci crede ancora e riporta in equilibrio la gara (10-10). Serve una scossa e a piazzare la zampata vincente ci pensa Magrini ed è lo stesso schiacciatore, dopo un ace di Trombettoni, a chiudere le ostilità regalando ai propri compagni e ai tifosi spoletini la prima gioia del 2014.
MONINI SPOLETO – AUTOTRASPORTI CIOTTI ORVIETO = 3-2
(25-23, 19-25, 24-26, 25-13, 15-10)
SPOLETO: Fiori 12, Trombettoni 7, Mariani 7, Di Titta 4, Segoni 4, Binaglia 2, Mancanelli (L), Magrini 9, Teloni 1, Stocchi, Rosi, Pagliacci, Falchi (L2). All. Gianluca Gori.
ORVIETO: Palmucci 19, Stella 15, Pasquini 11, Muccifuori R. 9, Franzini 5, Spagnoli 2, Muccifuori S. (L1), Bernardis 2, Impannati 1, Pesci, Orlandi, Biancalana, Simonetti (L2). All. Simone Cruciani.
Arbitri: Alessandro Arcangeli Carosi e Stefano Fucina.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley 21 Gennaio, 2014 10:00