Bastia Umbra contiene la rimonta e beffa Todi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 30, 2014 20:26
Ubertini Serena (attacca)

la bastiola Serena Ubertini in attacco e le tuderti Fabiana Antignano ed Ilaria Angelelli a muro

Giornata di campionato positiva per la Edil Rossi Bastia che coglie una nuova affermazione nel campionato di serie B1 femminile e si conferma regina dei derby umbri. Complice il carattere deciso dei suoi elementi, la Todi Volley riesce a tirarsi fuori da una brutta situazione e dare filo da torcere alle ‘cugine’ dimostrandosi competitiva e trascinando al tie-break una gara che sembrava. Conquistano con pieno merito due punti le biancoazzurre in una gara che è stata a tratti spettacolare, ma che ha posto in evidenza soprattutto l’agonismo in campo, condito da numerosi spunti individuali. Sotto il profilo tecnico spicca la prova di Valentina Da Col (mvp) ad assurgere ad autentico spauracchio con la sua straordinaria prestazione in attacco, un rendimento del 54% che parla da solo e a cui ha aggiunto anche tre ace e due muri. Gara che inizialmente manda al timone di comando le bastiole (6-10). Le ‘edili’ si affidano a Da Col per solcare le onde e la schiacciatrice risponde subito bene (13-15). Difficile anche per una impassibile Mancuso ridurre le distanze (14-23), niente da fare per le tuderti che accusano il colpo. Invertiti i campi le padrone di casa soffrono le soluzioni differenti impostate dalla regista Gatto che continuano ad essere efficaci (3-8). Ceppitelli prima e Tiberi poi non sbagliano un colpo e aumentano il gap (5-12). Gagliardi sostiene con una ricezione perfetta il gioco bastiolo (12-18), e spinge le compagne al raddoppio. Nella terza frazione partono bene le ospiti (1-4), il collettivo bastiolo si rilassa, mentre Lo Cascio è scatenata ed inverte il punteggio (10-4), le cose non mutano neanche con la crescita di Ubertini (19-11), e Todi riduce le distanze. Nel quarto periodo è ancora la Edil Rossi ad uscire meglio dai blocchi ma le tre lunghezze di margine sono ridotte al primo time-out tecnico (7-8). L’inerzia è mutata e produce un’inversione con Antignano che sale in cattedra (19-13). Sentenza rimandata. Al tie-break le tuderti sembrano dominare 6-2 e 12-6, quando tutto lascia presagire una disfatta Bastia Umbra risorge e festeggia.
TODI VOLLEY – EDIL ROSSI BASTIA
= 2-3
(15-25, 16-25, 25-16, 25-17, 14-16)
TODI: Mancuso 15, Lo Cascio 15, Antignano 13, Venturi 9, Angelelli 5, Santin 2, Piccari (L), Ghezzi 12, Testasecca. N.E. – Brizi, Loddo, Ribelli. All. Dario Sanna e Giuseppe Castellano.
BASTIA UMBRA: Da Col 20, Mezzasoma 15, Ubertini 13, Ceppitelli 11, Tiberi 10, Gatto 2, Gagliardi (L1), Giusti 2, Pani 1, Crisanti 1, Alessandretti. N.E. –Paffarini. All. Francesco Tardioli ed Alessandro Papini.
Arbitri: Luca Russo e Deborah Proietti.
TODI VOLLEY (b.s. 13, v. 9, muri 9, errori 13).
EDIL ROSSI (b.s. 11, v. 9, muri 14, errori 15).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 30, 2014 20:26