Carmine Fontana: «Emozione ed orgoglio per le finali di coppa»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 3, 2014 15:50
Fontana-Giuliani

Carmine Fontana stringe la mano ad Alberto Giuliani

Parte oggi l’operazione coppa Italia per la Sir Safety Perugia. Dopo la domenica di riposo, con i block -devils che si sono concessi nel pomeriggio ai propri tifosi al Centro Commerciale Collestrada per l’ennesimo bagno di folla di questa stagione, tutti oggi in palestra per dare il via alla preparazione in vista della semifinale di sabato pomeriggio contro la capolista Macerata. Tanta, tantissima attesa in città per la final-four in programma nel weekend al Pala-Dozza di Bologna, evento di grande richiamo per gli appassionati di pallavolo che riempiranno le gradinate dello storico impianto bolognese. Dove ci saranno anche parecchi tifosi bianconeri! La segreteria societaria è infatti stata sommersa dalle richieste in queste ultime settimane e le stime parlano di circa quattrocento sostenitori di capitan Vujevic e compagni pronti a perdere la voce per spingere i propri beniamini in campo. La squadra nel frattempo, forte delle ultime ottime prestazioni in campionato, alternerà sedute tecniche e fisiche tra le mura amiche del Pala-Evangelisti. Kovac ha tutta la rosa a disposizione e, di concerto con il suo staff, cercherà le giuste contromisure alla corazzata marchigiana. Proprio in rappresentanza dello staff tecnico bianconero, parla il vice allenatore Carmine Fontana: «Ci giochiamo la semifinale contro una squadra che, lo dimostra il campionato, è la più forte. In questi giorni che ci separano dalla partita, dovremo lavorare nel miglior modo possibile. Di occasioni propizie durante il match ce ne capiteranno poche e dovremo cercare di sfruttarle tutte per poter dire la nostra. In regular season, mi riferisco alla sfida contro Macerata giocata in casa (vinta 3-2 dai perugini lo scorso 26 gennaio, ndr), siamo stati molto bravi riuscendo a mettere molta qualità nel nostro gioco. Gioco che anche a Bologna dovrà partire dalla nostra battuta per concretizzarsi con un rendimento alto in attacco. Sarà fondamentale contro la loro fisicità a muro». Se i favori del pronostico arridono al Macerata, è comunque vero che i bianconeri si presentano all’appuntamento forti di un periodo di forma eccellente. «È vero, arriviamo a questo evento con l’umore molto buono. Ma questo deve essere esclusivamente uno stimolo per noi per fare e dare ancora di più. Dobbiamo essere pronti alle difficoltà che incontreremo e a non mollare in quei frangenti. Sicuramente è meglio presentarci alle finali dopo dei risultati positivi e soprattutto consci delle nostre sicurezze tecnico-tattiche». Quello di Bologna sarà comunque per la Sir Safety un week-end speciale! «Essere tra le quattro protagoniste a Bologna è sicuramente una gran soddisfazione. Posso dire che, personalmente, sono un po’ emozionato perché solo pochissimi anni fa mi pagavo il biglietto per andare ad assistere alle final-four! Di certo c’è l’orgoglio di aver raggiunto un obiettivo così importante attraverso il gioco ed i tanti sacrifici fatti dai ragazzi. Sono convinto che tutti daranno l’anima per onorare e speriamo coronare nel modo migliore questo appuntamento».
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 3, 2014 15:50