Cascia analizza la situazione settimanale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 25, 2014 10:30
Gabiati Martina

Martina Gabiati

Va in archivio un fine settimana positivo per le squadre della Pallavolo Cascia, vincono sia gli uomini che le donne. La serie D maschile si afferma nel match casalingo (25-16,40-38, 25-22) contro la giovane squadra del Città di Castello. Il primo set scivola via con il Cascia che prende subito il comando del gioco allungando perentoriamente e chiudendo con relativa sicurezza. La ripresa è sulla stessa falsariga con i casciani che allungano sino a portarsi sul 10-5. I tifernati non ci stanno e, approfittando anche di un calo della tensione dei biancocelesti, accorciano le distanze sino al sorpasso 19-17. Grazie ad un turno in battuta D’Ippolito riesce a portare il Cascia nella scia dei rivali che però allungano di nuovo (21-24). Alla battuta per i padroni di casa si porta il palleggiatore Teloni che anche grazie agli attacchi di Proietti e Furlani piazza il fulmineo sorpasso (25-24). A questo punto inizia una serie di cambi palla che portano le due squadre a giocare palle set e break sino all’attacco sbagliato ospite che significa raddoppio per i locali. Un set nel set che ha infiammato i tanti casciani presenti sulle gradinate e che sicuramente è un piccolo record per il punteggio con cui si è chiuso. Terzo frangente lottato alla pari sino al 19-19, poi, grazie ad alcuni buoni muri dei due centrali casciani Lucci e Flavoni e di alcuni recuperi del libero Morini i biancocelesti chiudono la partita. Con questa vittoria c’è la sicurezza matematica dei play-off che va oltre ogni più rosea aspettativa di inizio campionato che premiano i tanti sforzi dei ragazzi e del dirigente D’Ippolito, responsabile del settore maschile della società. Sull’altra sponda la capolista della seconda divisione femminile Grand Hotel Elite Cascia espugna il campo di Spello soffrendo però più del dovuto (25-20, 18-25, 10-25, 19-25). L’avvio è stato segnato da un’imbarazzante serie di errori gratuiti delle ospiti, venti i regali che hanno spianato la strada alla vittoria nel primo parziale alle brave spellane. Il secondo parziale segue la stessa falsariga e sull’8-2 per le padrone di casa il tecnico Teloni chiama il tempo redarguendo duramente le ragazze che, al rientro in campo, reagiscono e sembrano un’altra squadra. La battuta cresce e diminuiscono gli errori per cui  le ‘alberghiere’ riacciuffano sul 12-12 le avversarie per poi allungare decisamente sino a chiudere pareggiare il conto momentaneo dei set. Decisivo è stato l’apporto di Gabiati in battuta, e D’Ottavio e Fabiani in attacco. Il terzo periodo scorre via agevolmente con le casciane in cattedra che con la regia della solita grintosa Di Pasquale, con i  muri di Runci, con l’intelligenza di Trabucchi e con la decisione di Emili si guadagnano il vantaggio. Il quarto set inizia con una serie di battute della Runci che scavano un solco incolmabile per le spellane (10-1). A questo punto il tecnico casciano  fa entrare tutte le ragazze a disposizione, Vagni per D’Ottavio, Bernardini per Fabiani e un cambio tra le sorelle Gabiati con la Cristina che rileva Martina.La gara si chiude col punteggio che sancisce il primato del Cascia nella categoria provinciale.
(fonte Pallavolo Cascia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 25, 2014 10:30