Domenica il derby umbro esalta i valori dello sport

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 20, 2014 10:30
Perugia-Castello

Sir Safety Perugia ed Altotevere Città di Castello di serie A1 maschile schierate in campo

L’Umbria pallavolistica mostrerà ancora una volta un evento di sport pulito di grande rilevanza sul piano sociale ed educativo da godere, oltre che di agonismo puro. Sir Safety Perugia ed Altotevere Città di Castello si incontrano ancora per l’ultima gara della regular season del campionato di serie A1 maschile per offrire ancora una volta un sano spettacolo sportivo ai miglia di amanti di questa disciplina sportiva, il cui risultato sancirà le posizioni di classifica per i prossimi play-off scudetto. Domenica 23 marzo alle ore 18 al Pala-Evangelisti l’attesa gara tra le due compagine umbre tra la squadra perugina stabilitasi con grande merito al terzo posto in classifica e quella alto tiberina che, nonostante la giovane età dei suoi atleti, ricopre il settimo posto e per la prima volta accede a quei play-off scudetto che rappresentano l’eccellenza della pallavolo italiana. Sarà come le precedenti uno spettacolo da godersi da parte delle migliaia di spettatori che occuperanno le tribune del palasport perugino, dove sarà ancora spettacolo offerto anche dalle due tifoserie. Come per i precedenti due incontri, anche domenica gli arbitri saranno locali: un segnale che vuole essere ancora una volta una forte indicazione di come lo sport può essere sano senza quelle dietrologie e sospetti di cui è pieno il nostro Paese. Ma questa volta c’è molto di più rispetto alle precedenti quando a dirigere le gare sono stati chiamati due ‘monumenti’ dell’arbitraggio mondiale quali sono Fabrizio Saltalippi e Simone Santi. Domenica in campo ci sarà una famiglia, marito e moglie, forse un evento unico a questi livelli, e per la prima volta nella loro carriera, Francesco Piersanti ed Ilaria Vagni. Entrambi nei ruoli di serie A, con Ilaria anche internazionale, la prima donna italiana a raggiungere questo livello. Entrambi cittadini di Perugia, lui al termine della trentennale carriera arbitrale e dal 1999 nella massima categoria, lei lanciata a livello internazionale dal 2010 e presente in A dal 2003. Per Francesco sarà l’addio all’arbitraggio, un addio con tutti i crismi di un trionfo di soddisfazione. Una famiglia che ha fatto della passione pallavolistica la propria dottrina di vita, tanto che anche il figlio diciottenne si cimenta come atleta in serie C regionale ed è un valente arbitro. Tutta la pallavolo umbra, con in testa il presidente Lomurno, gongola per questa eccellenza sportiva di alto valore che a più riprese mostra al mondo sportivo e non, con i suoi valori sociali e morali.
Benito Montesi

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 20, 2014 10:30