La Gecom Perugia espugna Rieti e ritrova la zona play-off

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 16, 2014 16:16
Puchaczewski Jessica (buca)

il martello Jessica Puchaczewski perfora il m uro di Rieti con il suo attacco

La Gecom Security Perugia rispetta il pronostico della vigilia, andando ad espugnare per tre set ad uno il campo della Fortitudo Città di Rieti, dove le padrone di casa danno il proprio meglio avendo conquistato tutte le vittorie ottenute sino ad ora in campionato. Indisponibile ancora Valentini, Bovari schiera al suo posto Puchaczewski, mentre inserisce in diagonale Montechiarini. Rieti parte subito aggressiva trascinata da Lunardi e Carrara, che mettono in difficoltà il muro e la difesa perugina. Provano a reagire Tosti e Puchaczewski che cercano di rimanere incollate alle reatine fino al 21-19, poi prevale la determinazione in difesa delle padrone di casa che siglano il vantaggio. Nel secondo set ancora molto equilibrio fino al primo time-out tecnico con Rieti che riceve bene e contrattacca con efficacia. Dopo il rientro in campo le magliette nere mettono la freccia con le sorelle Cruciani che trascinano le compagne con il proprio repertorio di colpi. Corinna con un muro invalicabile, ancora best blocker con sette punti personali in questo fondamentale, e Cristina imprendibile in fast con il 57% chiudono e pareggiano. Nelle altre due frazioni Rieti riesce a rimanere incollata a Perugia fino alla metà, poi prevale la maggiore compattezza a muro ed in difesa delle perugine che riescono ad arginare con efficacia gli attacchi di Sammartano e Iosco. Cecato riesce a smistare ad arte le palle ricevute da Rocchi e Chiavatti, mettendo in condizione gli schiacciatori di accelerare nei momenti più delicati. Con identico punteggio le perugine chiudono la partita, confermando la propria presenza nelle parti alte della classifica.
FORTITUDO CITTÀ DI RIETI – GECOM SECURITY PERUGIA = 1-3
(25-20, 19-25, 20-25, 20-25)
RIETI: Carrara 14, Lunardi 12, Iosco 12, Sammartano 11, Vojth 7, Miotti 4, Severi (L1). N.E. – Pavone, Sechi, Fornari, Casciani. All. Alessio Simone e Marco Iannello.
PERUGIA: Tosti 18, Cruciani Co. 18, Cruciani Cr. 17, Puchaczewski 12, Cecato 5, Montechiarini 3, Rocchi (L1), Chiavatti (L2). N.E. – Di Mitri, Mearini, Pistocchi, Valentini. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
Arbitri: Emilio Serena e Marina Bucci.
(fonte Wealth Planet Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 16, 2014 16:16