La Gecom Perugia regola Loreto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 23, 2014 14:32
Puchaczewski-Cruciani (muro)

Gecom Security Perugia a muro con Jessica Puchaczewski e Cristina Cruciani

Una volitiva Gecom Security Perugia vince e si attesta momentaneamente al primo posto in classifica nel girone C di serie B1 femminile, in attesa delle gare domenicali. Al Pala-Evangelisti si è disputata la settima giornata del girone di ritorno e le padrone di casa si sono trovate di fronte alla Volley Loreto, compagine marchigiana tosta, capace di imprese con le squadre più quotate ma anche di risultati altalenanti con le altre. Al fischio d’inizio le perugine partono bene, a mettersi in evidenza è una imprendile Cristina Cruciani che opera una serie di attacchi vincenti ai danni di un avversario incapace di contenerli. Che le magliette nere ci sono lo si vede in tutti i fondamentali, buona la ricezione e la correlazione muro difesa, insomma tutto gira come deve girare e il primo set si conclude agevolmente a favore delle ragazze del presidenze Patiti. Si riparte nel secondo set con gli stessi sestetti; a condurre le danze sono ancora le padrone di casa che si mettono in evidenza sia con Tosti che con Puchaczewski, le quali, con sapienti giocate di forza e di intelligenza, scalfiscono la difesa avversaria (16-12), il finale scivola via tranquillamente ed è il raddoppio. Nel terzo set si fanno sentire le ospiti che non ci stanno e sin dalle prime battute si portano avanti di qualche lunghezza. Le ragazze del coach Bovari tentano costantemente di ricucire, si riportano sotto, ma non riescono più a prevalere come prima, restando comunque sempre attaccate alla avversarie, non mollano, sanno che Loreto è una squadra capace e che può risorgere dalle difficoltà. Si cerca di contenere il momento positivo delle avversarie, ma dal 5-8 al 13-16 le distanze restano immutate; qui le perugine si scuotono, una splendida Valentini, aiutata ed imboccata da Cecato, rimette le cose a posto avvicinando (20-21). Finale infuocato non adatto ai deboli di cuore, i liberi delle due squadre si esaltano in difesa, gli attacchi ed i contrattacchi si susseguono in una splendida girandola di emozioni, ma la lucidità e la freddezza delle perugine nei punti cruciali fa di nuovo la differenza, portando Perugia alla vittoria con uno splendido muro di Corinna Cruciani. Con altri tre punti guadagnati la Gecom Security ora è solitaria al comando del girone, in attesa che le altre disputino il loro incontro.
GECOM PERUGIA – VOLLEY LORETO = 3-0
(25-15, 25-17, 25-23)
PERUGIA: Cruciani Cr. 14, Puchaczewski 12, Tosti 10, Cruciani Co. 8, Valentini 7, Cecato 1, Rocchi (L1), Pistocchi, Chiavatti (L2). N.E. – Di Mitri, Mearini, Montechiarini. All. Fabio Bovari.
LORETO: Sabbatini 15, Tozzo 6, Zanon 6, Bellucci 5, Grizzo 3, Recine 1, Zannini (L), Pamic 1, Isolani, Brutti. N.E. – Pieroni, Tamantini. All. Raffaella Cerusico.
Arbitri: Caretti Stefano e Santarelli Riccardo.
GECOM SECURITY (b.s. 4, v. 5, muri 4, errori 14).
VOLLEY LORETO (b.s. 8, v. 1, muri 5, errori 16).
(fonte Wealth Planet Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 23, 2014 14:32