L’Altotevere Città di Castello sbaraglia Latina

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 15, 2014 22:41
Van Walle Gert (contrasto)

Altotevere Città di Castello in attcco con un contrasto a rete vincente dell’opposto Gert Van Walle

Vittoria, vendetta dell’andata e play-off: in queste tre parole è racchiuso il senso del tre a zero dell’Altotevere Città di Castello sulla Andreoli Latina che garantisce alla squadra del presidente Arveno Ioan la partecipazione alla post season al suo primo anno di serie A1 maschile. Un risultato spettacolare, incredibile perché colto da una squadra di tanti giovani orchestrati in campo da un grande Corvetta ed in panchina da coach Radici. Un successo di tutti questi play-off traguardo tagliato addirittura con sette giorni di anticipo. I sestetti in campo sono quelli annunciati, il primo servizio è di Latina con l’ex Noda Blanco, il primo punto è di Skrimov a muro (0-1) su Van Walle che risponde su Gitto (2-1), poi Skrimov mette out la diagonale (3-1). Rossi firma un altro break murando Starovic poi Piano piazza l’ace del 5-1 (time out Simoni). Non si ferma il filotto al servizio del centrale azzurro che mette ancora sotto scacco Skrimov (7-1) per un parziale di 7-0 biancorosso. Continua l’assalto dell’Altotevere al fortino ospite con Massari che sigla l’11-3 dopo un buon servizio di Fromm; l’errore dalla zona uno di Skrimov manda le due squadre al time out tecnico sul 12-4. Latina sbaglia ancora con Gitto (invasione a rete) poi Massari inchioda Starovic dalla seconda linea (15-5). Quando l’opposto serbo spedisce fuori ancora il 16-5, coach Simoni ferma il gioco per la seconda volta. Anche Fromm si fa sentire a muro su Noda Blanco portando il punteggio sul 18-8. Entra Fragkos per Skrimov (19-9), Fromm non si fa pregare per il 21-10. Tosi difende e Massari trasforma nel punto del 23-12 l’alzata di Corvetta, Verhees fallisce il servizio e c’è spazio anche per l’esordio in campionato di Lo Bianco. Il set lo chiude uno slash di Massari dopo un’azione lunghissima. Nelle fila ospiti Fragkos rimane in campo anche nel secondo set, Latina parte meglio con Noda Blanco (0-2) ma il braccio mancino di Van Walle colpisce dal servizio e pareggia subito i conti (3-3). L’Andreoli protesta per un possibile quarto tocco dei padroni di casa ma gli arbitri sono irremovibili e ci scappa pure un giallo alla panchina ospite. In questa fase le due squadre battagliano e si inseguono (7-7, pipe di Fromm). Ancora parità a quota 9, poi break di Rossi e Fromm a muro su Starovic (12-9 e time out tecnico). Il muro del centrale aretino sbarra ancora la strada a Noda Blanco (14-10, time out Simoni) ma Latina questa volta non vuole far scappare la squadra di casa (15-13, muro di Gitto). E’ Fromm a sferrare un altro colpo alle speranze ospiti con la pipe del 17-13, ma l’Andreoli subito rimonta con Starovic e Fragkos a muro (17-17). E da questo punto comincia un altro set anche perché il video check dà ragione agli ospiti su un ace di Starovic (19-20). L’Altotevere protesta per un tocco a muro non visto sul possibile 21-20, per fortuna Fragkos spara in rete il servizio, anche se Latina mantiene il vantaggio del cambio palla (21-22, mani out di Noda Blanco). Sul 22-23 Radici chiama time out ed ottiene subito due punti con Massari e Piano (24-23). Questa volta è la panchina pontina a fermare il gioco e al rientro Frapiccini sanziona il palleggio di Sottile. In avvio di terzo set l’Andreoli si porta sul 3-5 con un muro di Verhees, è Piano a pareggiare subito i conti (6-6). Un nuovo break ospite è targato Starovic (6-8), anche Gitto e Skrimov, rientrato in campo per Fragkos, contribuiscono all’allungo dei laziali (8-12). Radici chiama time out, Corvetta si mette in proprio ed accorcia le distanze (10-12) e Van Walle piazza l’ace dell’11-12. Simoni chiama time out ed ottiene un break su palla fuori di Van Walle (11-14). Skrimov fallisce l’attacco dopo un servizio terrificante di Fromm che poi si ripete portando la situazione in parità (14-14) e consentendo al “Corvo” di sorpassare (15-14). Si scalda il pubblico del “Palakemon” per trascinare la squadra che tenta di chiudere subito il match (17-16, muro di Piano su Noda Blanco). Fromm non trova il campo poi si scaldano ancora gli animi per un fallo di accompagnata sanzionato a Latina (18-18). Fromm e Piano fermano ancora Starovic e un’invasione ospite dà il doppio vantaggio all’Altotevere (20-18). Il mani out di Fromm allunga ancora (22-19), Latina però non molla ed allora Radici ferma il gioco ma Starovic pareggia (22-22). Due punti di Fromm lanciano i biancorossi al match point (24-22), Skrimov annulla la palla match numero uno, Van Walle spara la diagonale del trionfo.
ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO – ANDREOLI LATINA = 3-0
(25-14, 25-23, 25-23)
CITTÀ DI CASTELLO: Fromm 14, Piano 10, Van Walle 10, Rossi 9, Massari 7, Corvetta 1, Tosi (L), Carminati, Marchiani, Lo Bianco (L2). N.E. – Franceschini, Dolfo, Sartoretti. All. Andrea Radici e Marco Bartolini.
LATINA: Starovic 15, Noda Blanco 10, Gitto 8, Skrimov 4, Verhees 4, Sottile 2, Rossini (L), Fragkos 3, Tailli, Candellaro. N.E. – Michalovic, Paris. All. Dario Simoni e Marco Franchi.
Arbitri: Bruno Frapiccini (AN) e Diego Pol (TS).
ALTOTEVERE (b.s. 7, v. 5, muri 12, errori 6).
ANDREOLI (b.s. 13, v. 2, muri 5, errori 10).
(fonte Altotevere Città di Castello)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 15, 2014 22:41