Magione rialza la testa contro Terni

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 10, 2014 15:00
Valeri Francesca (alza)

palleggio rovesciato di Francesca Valeri

Nel giorno della festa della donna arrivano tre punti importantissimi per l’Avis Magione, che batte in rimonta l’Azzurra Endas Terni e guadagna terreno in classifica su tutte le rivali dirette per la salvezza in serie C femminile. Assente il libero Favilli, nel ruolo ha giocato per tutta la partita Federica Lustri (classe 1997), che ha deliziato il pubblico con salvataggi anche di piede, come ha abituato spesso a fare anche in under 18; esordio inoltre in prima squadra per la giovanissima Erika Cesarini (1999), una delle migliori promesse del vivaio magionese. Partono subito forte le locali, che con Nucciarelli sembrano già prendere il largo (7-1); le ternane però non si disuniscono e  si rifanno sotto con Rossetti (12-9), prima che due ace consecutivi di Veritieri firmino l’aggancio (16-16). Nel finale le ospiti sciupano tre set-point (21-24), ma riescono comunque a trovare il punto del vantaggio grazie al decisivo attacco del capitano Pecoraioli. L’inizio della seconda frazione vede il Magione ripartire ancora forte con Orsini (5-1); stavolta però l’Azzurra non riesce mai a rientrare pienamente in partita (18-16) e nelle fasi conclusive la top-scorer Medda riporta l’incontro in perfetta parità. Nel terzo set squadre a braccetto fino all’allungo firmato da Castellini, con un attacco ed il successivo ace (20-17); Magione si guadagna cinque palle set, Viali annulla anche la quarta (24-23), ma è ancora Medda a scacciare le paure e a far sorridere le compagne al cambio campo. L’ace di Valeri apre il quarto set, che si rivela presto una fotocopia del precedente; si procede spalla a spalla, finché Cardinali non alza il muro (19-16). La formazione di coach Vichi vacilla e accusa il colpo (22-17); Alessandrini guadagna il primo match-point (24-18), concretizzato dall’ultimo errore avversario al servizio, dopo poco meno di due ore di gioco. Domenica 16 marzo alle ore 18 le ragazze di coach Montazemi faranno visita all’Acquasparta, con l’obiettivo di dare continuità ai segnali di ripresa mostrati nelle ultime partite, cercando di muovere ulteriormente la classifica.
AVIS MAGIONE – AZZURRA ENDAS TERNI = 3-1
(24-26, 25-22, 25-23, 25-19)
MAGIONE: Medda 21, Orsini 13, Cardinali 9, Nucciarelli 8, Alessandrini 2, Valeri 2, Lustri (L), Castellini 7, Bondi 1, Bertinelli, Monti, Cesarini. All. Puya Montazemi.
TERNI: Veritieri 17, Viali 13, Pecoraioli 11, Benedetti 9, Rossetti 7, Volaj 2, Bussetti (L1), Dominici, Agusto, Ferretti. N.E. – Bozza, Bastianelli, Li (L2). All. Roberto Vichi.
Arbitri: Luca Tomassoni ed Armando Cammarano.
AVIS (b.s. 15, v. 7, muri 6, errori 16).
AZZURRA (b.s. 13, v. 5, muri 2, errori 23).
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 10, 2014 15:00