Paolo Restani: «Le donne a Spoleto puntano in alto»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 13, 2014 10:00
Monini Granfruttato Spoleto (team)

la formazione della Monini Granfruttato Spoleto di serie D femminile

Si è conclusa sabato scorso la prima fase del campionato di serie D femminile e le ragazze della Monini Granfruttato Spoleto, con la vittoria per tre a zero contro Rivotorto, hanno chiuso al secondo posto in classifica, a pari punti con Terni e dietro alle ragazze del Bastia Umbra. Un buon risultato che dimostra la volontà di seguire la scia della precedente stagione, sotto tutti gli aspetti esemplare, che ha aperto le porte alla nuova categoria. A raccontare il match appena giocato e i momenti più significativi del campionato è l’allenatore delle biancoverdi Paolo Restani: «Vista la situazione di parità in classifica fra noi e il Terni, sabato a Rivotorto la parola d’ordine era vincere ad ogni costo in tre set. E così è stato. Sono rimasto soddisfatto della partita, nel primo set tutto è filato liscio fino al 21-5 per noi, poi all’improvviso un black-out in campo. La squadra ha smesso di giocare e abbiamo preso un parziale di otto a zero incoraggiando le avversarie. Per fortuna il buon ritmo iniziale è tornato in tempo e tutto si è sistemato. Nel secondo e terzo frangente le formazioni, nella prima parte, hanno giocato punto a punto, poi siamo stati bravi ad allungare le distanze di qualche punto e mantenere il vantaggio fino alla fine, senza troppi problemi». Il calendario ufficiale che darà il via alle danze della seconda fase non è ancora disponibile, ma visto il percorso fino a oggi intrapreso le spoletine possono puntare in alto. «All’inizio della stagione siamo partiti molto bene, poi nella parte centrale abbiamo incontrato qualche difficoltà: infortuni e assenze varie agli allenamenti ci hanno sicuramente limitato. Dal primo posto infatti siamo scivolati al quarto, infine nelle ultime gare, seppur con un po’ di fatica, abbiamo ritrovato le nostre sicurezze e siamo stati bravi a raggiungere l’obiettivo prefissato, arrivare tra le prime due squadre del girone. Di tutto ciò sono molto soddisfatto, ritengo utile darsi dei traguardi da conquistare giorno dopo giorno e cercare tutti insieme di migliorare». Il gruppo delle olearie è stato rafforzato quest’anno con tre nuovi innesti, ma per il resto le giocatrici sono rimaste le protagoniste della promozione. «La squadra si sta comportando molto bene anche in questa nuova avventura, all’interno ci sono atlete molto giovani affiancate da giocatrici più esperte, tutte con tanta voglia di crescere tecnicamente e divertirsi. Per ottenere dei risultati positivi a questi livelli non servano grandi caratteristiche, ma, penso che sia fondamentale fare bene le cose semplici, partendo ad esempio da una buona ricezione o difesa che permette con tranquillità di ricostruire il gioco». Pochi giorni di riposo e poi si ripartirà con dei ‘mini gironi’ dove chi arriverà primo avrà la possibilità di giocare i play-off. «Nel turno precedente abbiamo affrontato squadre di notevole livello, per questo sappiamo di potercela giocare con tutte. Affronteremo nuove rivali ben attrezzate senza farci trovare impreparati. Consapevoli che non si possono fare passi falsi, anche stavolta ci impegneremo al massimo per arrivare primi e accedere alla post season».
Ilaria Cesaroni

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 13, 2014 10:00