San Giustino vince ad Ellera, ma gli infortuni continuano

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 7, 2014 21:30
Rosi Maddalena (attacca)

l’altotiberina Maddalena Rosi in attacco e le ellerine Lucia Cintia ed Alessandra Serru a muro

Una vittoria che alla fine è rotonda e meritata, anche se ottenuta al termine di una partita pur sempre impegnativa, con le avversarie decise a non mollare. Il San Giustino Volley si mantiene sulla scia della capolista Castiglione del Lago, ma il suo sorriso è ancora una volta smorzato dal sopraggiungere degli infortuni. Anche sul campo della Sm Volley Ellera, nella giornata infrasettimanale del campionato regionale di serie C femminile (la quinta di ritorno), gli imprevisti non sono mancati. Il libero Giada Carrai si è procurata un probabile stiramento nella fase di riscaldamento e il coach Brighigna l’ha sostituita all’ultimo istante con la diciottenne Eleonora Morgia; nel corso della gara, poi, Maddalena Rosi ha accusato problemi fisici, pur rimanendo stoicamente in campo. Con una Ihnatsiuk sempre all’altezza della situazione e una Polimanti trattata in attacco da ‘sorvegliata speciale’, la squadra biancoazzurra si è portata via il risultato pieno dominando i primi due set e combattendo fino all’ultimo nel terzo, fatto proprio ai vantaggi. Se nella frazione iniziale le altotiberine hanno ben presto creato il largo, subendo l’agguerrito ritorno delle padrone di casa che erano arrivate quasi ad acciuffarle per poi riprendere in mano la situazione e chiudere grazie anche ad alcuni punti decisivi di Valentina Morelli, nella seconda il match è filato sui binari del sostanziale equilibrio fino a metà del suo svolgimento; a quel punto, Brunetti e compagne hanno allungato per poi aggiudicarselo con il distacco più netto della serata. Nel terzo set è stata battaglia fino all’ultimo punto, a seguito anche dei problemi accusati dalla Rosi, Ellera ci ha creduto e ha avuto a disposizione anche un paio di palle per accorciare le distanze, ma il carattere del San Giustino alla fine ha prevalso ed i giochi si sono definitivamente conclusi. L’allenatore Francesco Brighigna non può sorridere nemmeno stavolta: «È ovvio che sono contento per il risultato, alla luce anche delle condizioni in cui ci siamo venuti a trovare, però è destino che non debba esistere nemmeno un giorno di pace; fuori la Carrai e anche sul conto della Rosi spero che non vi siano conseguenze serie. Ogni volta, superiamo un ostacolo con la speranza di poter finalmente recuperare qualcuna; il problema è che non recupero nessuna e nel frattempo si bloccano altre giocatrici. Le ragazze sono state comunque brave a stringere i denti nel momento più difficile; sul piano tecnico sono state superiori alle avversarie, ma sappiamo che talvolta anche questo requisito può non rivelarsi sufficiente. Prendiamo allora di buon auspicio i tre ulteriori punti che aggiungiamo nella nostra classifica: prima o poi, anche gli infortuni dovranno farsi da parte».
SM VOLLEY ELLERA – SAN GIUSTINO VOLLEY = 0-3
(21-25, 18-25, 27-29)
ELLERA: Molinari 12, Cintia 11, Rellini 4, Bordellini 3, Serru 2, Ubaldi 2, Messineo 2, Cascianelli (L), Cherubini 2. N.E. – Suvieri, Buttiglia, Chiotti. All. Gabriele Violini.
SAN GIUSTINO: Ihnatsiuk 19, Polimanti 12, Luciani 8, Morelli 6, Rosi 6, Brunetti 1, Morgia (L), Moretti 1. N.E. – Leminci, Garofalo, Gobbi, Carrai. All. Francesco Brighigna.
Arbitri: Felice Mangino e Mattia Goretti.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 7, 2014 21:30