Serie C femminile, il commento del turno infrasettimanale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 7, 2014 15:30
Pugnitopo Massimo

Massimo Pugnitopo

A suon di muri e schiacciate è andata in archivio anche la ventesima giornata del campionato di serie C femminile. Non ha fallito l’appuntamento con il turno infrasettimanale la Sport Evolution Castiglione del Lago (51 punti) che torna dalla trasferta in casa dell’Azzurra Endas Terni (12) con una vittoria rotonda. Il tecnico Pippi sfrutta a dovere tutta la rosa a disposizione, a spiccare sulle altre in questa occasione è la laterale Stefania Barone con 19 sigilli vincenti. Resta sulla scia delle castiglionesi il San Giustino Volley (49), Luciani e compagne battono la Sm Volley Ellera (18) in tre set consolidando la seconda piazza. Sugli scudi ancora una volta l’opposta Ihnatsiuk, per lei 19 punti al termine dell’incontro. Tutto semplice per la Mb Immobiliare Chiusi (44) nel confronto con l’ultima della classe Amerina Pallavolo (5). Giacobbe e compagne inanellano così la quattordicesima vittoria stagionale e si mantengono saldamente al terzo posto in classifica. Torna a sorridere la Cmp Acquasparta (39) che, dopo tre sconfitte consecutive, ritrova il successo nell’incontro casalingo con la Graficonsul San Mariano (28). Le biancorossocrociate guidate da Petrocchi conservano così il quarto posto ma devono guardarsi le spalle dalla Gherardi Cartoedit Città di Castello (38). La truppa guidata da Madau Diaz conquista i tre punti anche sul campo della Friservice Nocera Umbra (14) ed insidia prepotentemente le zone nobili della classifica. Nel turno infrasettimanale ottimo l’ingresso a gara in corso di Tarducci che chiude con 12 punti personali. In cerca di un miglior piazzamento in classifica c’è anche la Qsa Promovideo Perugia (36), grazie alla vittoria sulla Vis Fiamenga Foligno (19) le ragazze di Tomassetti consolidano la sesta piazza. È Hromis a fare la differenza nei quattro set disputati chiudendo l’incontro con 18 palloni vincenti. Comincia così con una sconfitta l’avventura sulla panchina delle folignati dell’allenatrice Piatatchenko, chiamata a sostituire Fogu. Successo vitale per la Sorbi Gioielli Ponte Felcino (26) che batte fra le mura amiche l’Avis Magione (14) e rimane agganciata al treno per i play-off. Fra le ponteggiane di coach Pugnitopo sono Moretti e Santicchi ad avere il braccio più caldo, entrambe chiuderanno il match con 20 punti personali. Appena fuori dalla zona play-off la Libertas Perugia (24) che ha osservato un turno di riposo. Le ragazze allenate da Picchio riprenderanno il proprio cammino dalla gara in casa del Foligno. Grande attesa nel fine settimana per il derby che metterà di fronte la capolista Castiglione del Lago e il Chiusi. San Giustino invece dovrà vedersela con Amelia mentre Acquasparta è attesa dallo scontro ricco di contenuti tecnici in casa della Qsa Promovideo Perugia. Città di Castello farà visita ad Ellera, San Mariano cerca riscatto con il Ponte Felcino. Chiude il quadro di giornata lo scontro salvezza fra Magione e Terni. Osserva un turno di riposo Nocera Umbra.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 7, 2014 15:30