Sir Perugia: per essere terzi basta un punto a Trento

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 15, 2014 14:19
Della Lunga Dore

Dore Della Lunga

Dopo la parentesi di coppa, torna la serie A1 maschile e torna in campo la Sir Safety Perugia che affrontano in trasferta domani pomeriggio, con inizio alle ore 17,30, la Diatec Trentino per il ventunesimo turno, il penultimo, del massimo torneo maschile di pallavolo. Dopo il week-end storico di Bologna, si tuffano nuovamente nel campionato i bianconeri del presidente Sirci che, terzi in classifica e reduci da quattro vittorie consecutive, cercano di proseguire nella striscia positiva sfidando la quarta forza del torneo, appunto il sestetto trentino. È match fondamentale proprio in ottica classifica con la Sir che, sei punti avanti a Trento, può chiudere il discorso per la terza posizione, piazzamento impensabile alla vigilia della stagione, mai raggiunto in regular season nella pallavolo maschile perugina, ma ora, dopo un anno finora fantastico, distante solo un punto dalla matematica. Kovac ed i suoi ragazzi però punteranno come sempre al bersaglio grosso e lo si è visto in questa settimana nella quale la squadra è apparsa estremamente determinata e motivata, preparando il match con tantissimo impegno e con grande attenzione. L’allenatore bianconero, che si avvale al solito della preziosa collaborazione del vice Fontana, del preparatore atletico Sati e della coppia di scout Carloncelli-Monopoli, non ama alcun tipo di calcolo e cerca dai suoi giocatori una prova di maturità in uno dei palasport più difficili della massima categoria italiana. Basta pensare in tal senso che l’ultima sconfitta di Piacenza, prima di un filotto di tredici vittorie (coppa Italia compresa), è avvenuta proprio a Trento lo scorso 15 dicembre. Rosa al completo per Kovac che dovrebbe inizialmente presentare Paolucci in regia, ‘Magnum’ Atanasijevic opposto, Semenzato e ‘Cannibal’ Buti al centro, l’onda serba di posto quattro formata da Vujevic e ‘Drago’ Petric con Giovi a comandare le operazioni la seconda linea. Pronti a dare i, proprio contributo a match iniziato i vari Mitic, Barone, Della Corte, Della Lunga, Cupkovic e Fanuli. Anche nel lontano Trentino, non sarà sola la squadra. I bianconeri potranno contare infatti sul sostegno di un pullman di tifosi che salirà al Pala-Trento per sostenere la squadra in questa difficile trasferta. Dall’altra parte della rete una vera a propria bestia nera per la Sir, quel Trento mai battuto nei precedenti confronti e tornata al completo dopo un periodo condizionato da diversi infortuni ai propri uomini chiave. Adesso però coach Serniotti può disporre di tutti gli effettivi e dovrebbe presentare al via la temutissima diagonale formata dal regista americano Suxho e dal colosso bulgaro Sokolov, la coppia di centrali composta dall’azzurro e capitano Birarelli e dall’interessantissimo argentino Solè, i due classe 1991 Lanza e Ferreira in zona-quattro e Colaci libero. Match sulla carta estremamente equilibrato, interessante e dagli alti spunti tecnici quello in programma domani con, sfida nella sfida, quella tra Atanasijevic e Sokolov, due dei migliori opposti al mondo. Appuntamento dunque per domani pomeriggio. Perugia prova a fare un altro passo nella storia… Quattro i precedenti tra le formazioni oggi in campo e tutti a favore di Trento. Tre riguardano la scorsa con doppio successo in campionato, 0-3 al Pala Evangelisti e 3-2 in casa, e vittoria nei quarti di finale di coppa Italia, 3-1 al Pala-Trento. Il quarto match è quello d’andata di questa stagione con i settentrionali capaci di violare il Pala-Evangelisti al tie-break. Due gli ex in campo domani, tutti nelle file di Perugia. Si tratta degli schiacciatori Goran Vujevic, a Trento nella stagione 2004-2005, e Dore Della Lunga, dal 2005 al 2009 e poi successivamente dal 2010 al 2012. Il confronto tra Trento e Perugia sarà trasmesso domani pomeriggio in diretta a partire dalle ore 17,30 su Rai Sport 1. Trento: Suxho-Sokolov, Solè-Birarelli, Lanza-Ferreira, Colaci (L). All. Roberto Serniotti. Perugia: Paolucci-Atanasijevic, Buti-Semenzato, Vujevic-Petric, Giovi (L). All. Slobodan Kovac. Arbitri: Marco Braico e Gianni Bartolini.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 15, 2014 14:19