Sir Perugia pronta ad un derby-show

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 22, 2014 13:30
Sir Safety Perugia (applaude)

gli atleti della Sir Safety Perugia applaudono i propri tifosi

È pronto ad indossare il vestito buono il Pala-Evangelisti! Domani pomeriggio, con inizio fissato per le ore 18, scatta il derby per la Sir Safety Perugia che affronta, per l’ultima giornata di regular season, l’Altotevere Città di Castello nella straregionale per eccellenza del volley. Dopo la conquista matematica del terzo posto in campionato, susseguente alla vittoria della scorsa settimana in quel di Trento, i ragazzi del presidente Sirci cercano contro i tifernati il sesto successo consecutivo che consentirebbe ai bianconeri di chiudere un girone di ritorno eccezionale per Perugia. Seppure dunque non ci siano assilli di classifica e con un occhio giocoforza puntato agli imminenti playoff scudetto che scattano giovedì 27 marzo, tantissime le motivazioni in casa Sir, in campo anche per riscattare la sconfitta subita nella sfida d’andata al Pala-Kemon. È stata una settimana un po’ complicata per Kovac ed il suo staff che hanno dovuto fare i conti con diverse defezioni in allenamento figlie di qualche piccola problematica di ordine fisico. Il tecnico bianconero, che si avvale al solito della preziosa collaborazione del vice Fontana, del preparatore atletico Sati e della coppia di scout Carloncelli-Monopoli, ha comunque preparato al meglio il confronto dal punto di vista tecnico-tattico mettendo in guardia i suoi sulle difficoltà del match e sui punti di forza dell’avversario. Pur con qualche punto interrogativo, che sarà sciolto solo in prossimità del fischio d’inizio, Kovac dovrebbe inizialmente presentare Paolucci in regia, ‘Magnum’ Atanasijevic opposto, Semenzato e ‘Cannibal’ Buti al centro, l’onda serba di posto quattro formata da capitan Vujevic e ‘Drago’ Petric con Giovi a comandare le operazioni la seconda linea. Pronti a dare il proprio contributo a match iniziato gli altri block-devils Mitic, Barone, Della Corte, Della Lunga, Cupkovic e Fanuli. Ci sarà un grande ambiente al Pala-Evangelisti! È prevista infatti tantissima affluenza di pubblico sulle gradinate di Pian di Massiano con i supporters bianconeri, vero uomo in più quest’anno, che non mancheranno certo di dare il proprio incessante apporto alla squadra. E sarà un grande spot per tutto lo sport umbro con la ciliegina della designazione arbitrale che vedrà a dirigere il confronto la coppia di fischietti, e nella vita, tutta umbra formata da Francesco Piersanti e da Ilaria Vagni. Per Piersanti, che chiuderà con questa direzione la sua splendida carriera dopo quasi trecento partite di serie A, non c’è davvero conclusione più degna e meritata. Dall’altra parte della rete l’Altotevere Città di Castello di coach Radici. Come la Sir, anche i tifernati hanno conseguito la scorsa settimana la matematica certezza della post season (il settimo posto è al sicuro e c’è ancora una possibilità di agguantare il sesto), traguardo certamente importante e meritato giunto al termine di una stagione molto positiva e figlio della bontà del gioco espresso. Castello può inoltre fregiarsi di aver sconfitto tutte le prime tre della classifica: Piacenza, Macerata e appunto la Sir. Al via dovrebbero partire sul taraflex l’esperto ed abile Corvetta in regia, il mancino belga Van Walle in diagonale, l’azzurro Piano e Rossi coppia di centrali, Massari ed il possente tedesco Fromm martelli di posto quattro e Tosi nel ruolo di libero. Proprio i due stranieri Fromm e Van Walle sono i sorvegliati speciali per il muro e la difesa dei block-devils, anche se la forza dell’Altotevere sta nel gioco e nell’organizzazione di squadra. Match, come ogni derby che si rispetti, estremamente interessante, dagli alti contenuti tecnici e, con le due squadre tranquille per gli obiettivi già raggiunti, sicuramente spettacolare. Appuntamento dunque per domani pomeriggio, ore 18, PalaEvangelisti di Perugia. Va in scena la grande pallavolo del derby umbro ed il Block Devils Show! La presentazione del match del direttore sportivo Benedetto Rizzuto: «Arriviamo al termine della regular season con grande soddisfazione per il terzo posto matematico in classifica e per la splendida stagione fatta finora dalla squadra. Domani ci attende il derby, una partita che ha in sé un grande valore a prescindere, anche se il nostro pensiero ovviamente va anche ai prossimi play-off. È altrettanto evidente che ci teniamo molto a fare bene davanti ai nostri tifosi. Sicuramente ci sarà tanta gente al palazzetto e sappiamo che il match sarà difficile contro un avversario pure lui protagonista di una bella annata. Sono certo soprattutto che sarà una bella giornata di sport ed una festa della pallavolo umbra». A margine della sfida in campo, è vicino ad un traguardo importante Aleksandar Atanasijevic, opposto bianconero. Ad un turno dalla fine della serie A1, ‘Magnum’ comanda la classifica dei migliori realizzatori del campionato con 430 punti, tallonato a 425 da Sabbi (il terzo, Zaytsev, è più lontano a quota 410). Sarà dunque l’ultimo turno a dire chi sarà il cecchino per eccellenza di questa stagione con Atanasijevic che è in lizza anche nella classifica degli ace, dove è terzo con 39 servizi vincenti dietro a Zaytsev (42) e Gasparini (45). Sei i precedenti in serie A tra le due formazioni. I primi due riguardano la stagione 2010-2011 in serie A2 con doppio successo dei tifernati, 0-3 al Pala Evangelisti e 3-0 in casa. Tre i precedenti nella stagione successiva 2011-2012, sempre in serie A2 con una vittoria per parte in campionato (3-0 per Perugia in casa e 3-2 per Città di Castello sempre tra le mura amiche) e successo dei perugini con il punteggio di 3-2 nei quarti di finale di coppa Italia. Il sesto precedente è il match d’andata di questa stagione con vittoria dell’Altotevere al Pala-Kemon di San Giustino con il punteggio di 3-1. L’ex della gara di domani è il tecnico dell’Altotevere Città di Castello Andrea Radici che sedette sulla panchina bianconera in serie B1 nella stagione 2006-2007. Perugia: Paolucci-Atanasijevic, Buti-Semenzato, Vujevic-Petric, Giovi (L). All. Slobodan Kovac. Città di Castello: Corvetta-Van Walle, Piano-Rossi, Fromm-Massari, Tosi (L). All. Andrea Radici. Arbitri: Francesco Piersanti (PG) e Ilaria Vagni (PG).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 22, 2014 13:30