Ternana: troppi errori contro il Riotorto

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 17, 2014 11:23
Piastra Michela (piazza)

un attacco della schiacciatrice Michela Piastra

Le pesanti assenze del reparto centrali hanno impedito alla Crediumbria Ternana di andare oltre la conquista di un set. La squadra rossoverde ha dovuto essere ridisegnata per affrontare la Farmacqua Riotorto nella gara di serie B2 femminile, ma l’esito è stato negativo per colpa dei trentaquattro errori compiuti. I problemi si sono palesati anche in ricezione dove le toscane hanno infierito totalizzando la bellezza di dieci ace. Per contro le ternane sono andate meglio delle avversarie a muro con Michela Pistra che è stata la più incisiva mettendone a segno tre personali. Un risultato che non cambia di molto la sostanza delle cose ma la permanenza nella categoria è insidiata dal Casciavola che ha vinto ed insegue con sei punti di ritardo sulle ternane.
FARMACQUA RIOTORTO – CREDIUMBRIA TERNANA = 3-1
(25-19, 25-14, 21-25, 25-16)
RIOTORTO: Scatena 17, Vallini 16, Potenti 10, Zanolla 9, Belletti 7, Noci 3, Santerini (L), Giomi. N.E. – Pasquadibisceglie, Perillo, Pezzetta, Rosi. All. Carlo Alberizzi.
TERNI: Fiorini 15, Favoriti 12, Manzo 6, Belli 5, Pagano 4, Lucchi 2, Bartolucci (L1), Piastra 4, Di Patrizi (L2). N.E. – Palomba, Federici. All. Massimo Braghiroli.
Arbitri: Diego Armento e Sacha Cocchi.
FARMACQUA (b.s. 12, v. 10, muri 5, errori 14).
CREDIUMBRIA (b.s. 6, v. 5, muri 8, errori 28).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 17, 2014 11:23