Test-match utile per la Sir Perugia contro Unterhaching

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 19, 2014 19:32
Fanuli Fabio (ricezione)

una ricezione del libero Fabio Fanuli

Buon test per la Sir Safety Perugia. I ragazzi del presidente Sirci hanno svolto un proficuo allenamento congiunto con la formazione tedesca della Generali Unterhaching, compagine in preparazione ai propri playoff dopo il terzo posto conseguito in regular season. Kovac ha approfittato dell’occasione per dare spazio in campo ai giocatori meno impiegati nell’ultimo periodo, lasciando a riposo alcuni elementi in non perfette condizioni in vista dell’ultima giornata di campionato contro Città di Castello e soprattutto dei playoff al via giovedì 27 marzo. Sono così rimasti in panchina capitan Vujevic, il regista Paolucci, ‘Drago’ Petric, Buti e l’opposto serbo Atanasijevic, mentre si sono alternati sul rettangolo di gioco Giovi e Fanuli in seconda linea. Match intero dunque per Mitic al palleggio, il giovane Della Corte in posto due, ‘Veleno’ Barone e Semenzato al centro e la coppia Della Lunga-Cupkovic in banda. Il match ha visto l’Unterhaching, formazione di ottimo livello con diversi atleti, vedi il regista Zhukuoski, i centrali Bohme e Shumov ed il martello ex Perugia Schwarz, con esperienze in Italia, imporsi in tre set (le due squadre hanno disputato un ulteriore parziale terminato 19 a 25), ma buone sono state le indicazioni per Kovac. Cupkovic e Della Lunga, autori rispettivamente di nove e dieci punti, hanno dimostrato di poter dare garanzie in posto quattro al pari di Rocco Barone al centro (sei punti con due muri) e ben si è comportato anche Della Corte. Il giocatore classe 1992 di scuola Cuneo ha tirato a tutto braccio contro il muro altissimo dei tedeschi, mettendo a terra undici palloni di cui tre muri. Insomma, buone nuove in casa Sir di fronte ad una cinquantina di spettatori in attesa del derbyssimo della pallavolo umbra di domenica 23 marzo al Pala-Evangelisti. Kovac dà spazio alle seconde linee inserendo al via Mitic e Della Corte in diagonale, Barone e Semenzato al centro, Cupkovic e Della Lunga in zona quattro con Giovi libero. I tedeschi rispondono con Zhukuoski al palleggio, Moreau opposto, Bohme e Sokolov in posto tre, l’ex Schwarz e Marks schiacciatori e Tille libero. Buono l’approccio dei Block Devils al via con Della Corte e Cupkovic incisivi in attacco (9-5). Il turno al servizio di Bohme riduce il gap (10-8) ed il colpo in contrattacco di Moreau impatta (10-10). Barone si fa notare a muro ed in attacco (13-11). Il muro di Cupkovic mantiene il doppio vantaggio dei padroni di casa (16-14), ma Zhukouski, sempre a muro, porta il set in parità (16-16). È Moreau a piazzare il break per l’Unterhaching (17-19). I teutonici forzano molto al servizio e con il maniout di Marks si portano al set point (21-24). L’errore in contrattacco di Cupkovic manda le squadre in panchina. Alla ripresa del gioco è proprio Cupkovic, insieme ai muri di Della Corte, a spingere i bianconeri (5-3). L’errore di Della Corte ed il contrattacco di Marks capovolgono la situazione (6-8). Schwarz gioca bene contro il muro di Perugia e Kovac decide di parlarci su (9-13). Al rientro in campo i block-devils piazzano un parziale di 4-0 (con Cupkovic sugli scudi) che rimette le cose in equilibrio (13-13). Equilibrio spezzato dall’attacco vincente di Bohme (18-20). Una bella azione, con grande difesa di Giovi annessa, viene chiusa a muro da Barone per la nuova parità a quota 20. Si ripete ancora in difesa Giovi con il contrattacco ben sfruttato da Della Lunga per il vantaggio bianconero (21-20). Contro-break tedesco con doppio muro di Sokolov (22-23). Della Corte attacca out e chiude il set in favore dell’Unterhaching. Il terzo set inizia con Kovac che lascia invariato il proprio sestetto, mentre i tedeschi mandano in campo Gommons in posto-quattro e Shumov al centro. È subito Moreau dai nove metri a provocare il break (3-6). Va a segno anche in attacco l’opposto tedesco (4-9). Perugia paga caro il numero elevato di errori gratuiti ed il gap si dilata (7-17). Chiude Marks in attacco.
SIR SAFETY PERUGIA – GENERALI UNTERHACHING = 0-3
(22-25, 23-25, 15-25)
PERUGIA: Della Corte 11, Della Lunga 10, Cupkovic 9, Barone 6, Semenzato 2, Mitic 1, Giovi (L1), Fanuli (L2). N.E. – Vujevic, Petric, Buti, Paolucci, Atanasijevic. All. Slobodan Kovac.
UNTERHACHING: Bohme 11, Moreau 9, Schwarz 8, Sokolov 6, Marks 6, Zhukuoski 4, Tille (L), Gommans 3, Shumov 1, Hirsch, Strohbach, Jankowski. All. Mihai Paduretu.
SIR SAFETY (b.s. 15, v. 1, ricezione positive 42%, ricezione perfetta 27%, attacco 40%, muri 6).
GENERALI  (b.s. 14, v. 2, ricezione positive 67%, ricezione perfetta 46%, attacco 54%, 9 muri).
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley marzo 19, 2014 19:32