Altotevere Città di Castello giù contro Cuneo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 25, 2014 00:00
Altotevere Città di Castello (muro a tre)

il muro a tre della Altotevere Città di Castello contro l’attacco della Bre Lannutti Cuneo

Sempre Bre Lannutti Cuneo, ormai di fatto la bestia nera dell’Altotevere Città di Castello.  Nemmeno in gara uno della semifinale dei play-off UnipolSai per il quinto posto la truppa di coach Radici riesce a battere la formazione piemontese che può così giocarsi in casa la gara due per l’approdo in finale. Come già accaduto nella semifinale contro Vibo Valentia, Cuneo ha in sestetto Alletti al posto di Kohut mentre per Città di Castello il sestetto è quello solito. I biancorossi sbagliano i due primi servizi ma Van Walle poi mette comunque a terra tre attacchi in fila (3-3). Break ospite con Gonzalez (3-5)  e biancoblu sempre avanti di un punto (6-7). I ragazzi di Radici forzano la battuta con diversi errori (8-10) ma anche la Bre Lannutti non è precisissima dai nove metri. Al time out tecnico di metà set gli ospiti mantengono sempre il vantaggio acquisito in avvio (10-12) e si portano sul 10-13. Ci pensa un diagonale di Fromm a riavvicinare l’Altotevere (13-14), mentre Piazza toglie Antonov per inserire Rauwerdink che subito schiaccia il nuove +3 ospite. Radici ferma il gioco ma è ancora Cuneo a mettere a segno un break con Gonzalez (15-20). Altro time-out Radici ma gli ospiti non mollano la presa (17-21), Dolfo, in campo per Massari, riporta a meno 3 l’Altotevere (19-22 e time-out Piazza). Al rientro la pipe di Fromm punisce la difesa piemontese (20-23) e poi Piano inchioda Rauwerdink (21-23). Piazza avvicenda anche De Togni con Kohut che rientra subito in tempo per l’ace che vale il vantaggio. Dopo i primi due punti di Van Walle, Cuneo sigla un 3-0 che fa arrabbiare Radici che chiama subito time-out (2-3). Due muri ospiti spediscono l’Altotevere sotto di tre lunghezze (3-6) che soffre tantissimo il servizio di Casadei (3-8). Torna in campo Dolfo, questa volta per Fromm, ma l’inerzia è tutta nelle mani degli ospiti (4-12). Altri due errori in attacco lanciano Cuneo sul 5-14 prima di una doppietta di Massari (7-15) subito vanificata da punto di Casadei (7-17). Cuneo veleggia con il vantaggio ormai acquisito (11-20) malgrado i tentativi di Van Walle di rendere meno amaro il passivo (14-24). Un attacco di Casadei portava il punteggio sullo zero a due. Avvio del terzo set in parità (2-2) poi primo allungo cuneese a muro con Alletti ed ancora Casadei (2-5). E’ la fotocopia del secondo set con Gonzalez che si fa notare a muro per il 3-9 (time-out Radici). Ci vorrebbe una reazione di quelle alle quali i ragazzi di Radici hanno abituato il pubblico in questa stagione ma la stanchezza e il peso dello svantaggio si fanno sentire. Al time out tecnico di metà set la squadra ospite conduce nettamente (4-12) ed allora Radici cambia di nuovo la diagonale di posto quattro (dentro Dolfo e Carminati per Massari e Fromm) poi entrano  anche Franceschini e Lensi in seconda linea (4-15).  I ragazzi di Radici lottano comunque cercando di limitare i danni (10-20) e sull’11-21 va in campo anche Marchiani. De Togni mura Dolfo e la chiusura del match è affidata a Maruotti .
ALTOTEVERE CITTÀ DI CASTELLO – BRE LANNUTTI CUNEO = 0-3
(21-25, 15-25, 14-25)
CITTÀ DI CASTELLO: Van Walle 11, Piano 6, Fromm 5, Rossi 5, Massari 2, Corvetta, Tosi (L1), Dolfo 6, Franceschini 2, Carminati 1, Marchiani, Lensi (L2). N.E. – Lo Bianco. All. Andrea Radici.
CUNEO: Casadei 13, De Maruotti 12, Togni 10, Rauwerdink 9, Alletti 7, Gonzalez 6, Marchisio (L1), Kohut, Antonov De Pandis (L2). N.E. – Coscione, Rouzier. All. Roberto Piazza.
Arbitri: Giorgio Gnani (FE) e Vittorio Sampaolo (MC).
ALTOTEVERE (b.s. 7, v. 0, muri 5, errori 10).
BRE LANNUTTI (b.s. 8, v. 4, muri 9, errori 4).
(fonte Altotevere Città di Castello)


Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 25, 2014 00:00