Città di Castello, per gli uomini niente da fare a Roma

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 14, 2014 12:00
Boriosi Michele (bagher)

il libero Michele Boriosi

Al termine di una partita a senso unico la M.Roma Volley riesce a prevalere sulla Gherardi Cartoedit Città di Castello. Ad ottenere l’acuto sono i laziali che hanno festeggiato davanti al loro pubblico con parziali comunque combattuti. È stata determinante la correlazione muro difesa, nei fondamentali di battuta e muro i capitolini hanno infatti avuto maggior efficacia. L’impossibilità di schierare il regista Marini colpito da squalifica, ha inevitabilmente cambiato gli equilibri nell’economia del gioco. Una sconfitta che non cambia nulla ai tifernati che restano penultimi della serie B2 maschile e cercano di completare positivamente la loro esperienza.
M.ROMA VOLLEY – GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO = 3–0
(25-16, 25-21, 25-21)
ROMA: Zurini 14, De Fabritiis 9, Maiorini 8, Labardi 8, Postiglioni 4, Marrazzo 4, Bolis (L), Carpi 1, Magliocca 1, Miakara 1. All. Michele Atzori.
CITTÀ DI CASTELLO: Stoppelli 12, Benedetti 8, Cherubini 6, Marconi 4, Bocciolesi 3, Mariucci 1, Boriosi (L), Raffanti 1, Arcangeli, Nardi, Celestini. N.E. – Fiorucci. All. Michele Menghi.
Arbitri: Alessandra Tunno e Francesca Melizzi.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 14, 2014 12:00