Geriatria Volley propone saldi fuori stagione

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 12, 2014 16:12
Capparrucci Andrea (battuta)

Andrea Capparrucci in battuta

Una Geriatria Volley in versione azienda agricola continua il suo percorso ambulante nel torneo open maschile Csi e giovedì ha fatto tappa al Cva dei Rimbocchi per la prima sagra del girone di ritorno. Anche stavolta, complice la crisi del periodo, lo stand  dei coltivatori diretti della pallavolo d’epoca è stato snobbato dai consumatori che, alle derrate con marchio bio, hanno preferito le primizie esotiche della Nuova Perugia Volley. Sembra proprio che i prodotti del territorio siano superati e dopo una fiera durata cinque set, con oltre due ore di contrattazioni, la sentenza è emersa in maniera chiara. Negli approcci iniziali gli esperti produttori ci hanno impiegato un po’ a capire come sistemare la merce in esposizione ma dopo aver trovato la soluzione non è stato agevole spostare i sacchi di patate che si erano piantate a terra in seconda linea e così si è dovuti correre ai ripari per compensare il ritardo presentando sullo stand i lavorati stagionali e puntando tutto sulla zucca che ha fatto tirare un sospiro di sollievo e pareggiare i conti. Il banchetto, però, è stato preso d’assalto e la merce è terminata rapidamente lasciando esposti solo i broccoli che hanno determinato un nuovo crollo dei prezzi compensato successivamente dalla collocazione degli ultimi pezzi residui del cavolo. Al tie-break in pratica l’unico bene vendibile sono state le rape dalle quali, si sa, non si cava il sangue. E così, neppure i saldi fuori stagione hanno evitato la disfatta. La bancarella degli antichi coloni delle schiacciate si presentava ricca di articoli, ma senza un venditore in grado di valorizzare la propria mercanzia è evidente che sia difficile trovare un punto d’incontro con la domanda… e dire che i manager dell’azienda avevano puntato tutto sui prodotti locali a chilometri zero. Dispiaciuta la dirigenza del club Pianeta Volley che ha sempre creduto in sapori intensi che racchiudono tutta l’energia dell’aria, dell’acqua, del sole, della terra, e delle persone che la curano giorno dopo giorno; sapori evidentemente ormai dimenticati. Il commento del responsabile Francesco Tei è stringato ma possibilista: «Peccato, speriamo vada meglio prossimamente con i finocchi e i piselli. Ci dedichiamo da anni con passione, alla ricerca della qualità nel suggestivo punto vendita aziendale a Pian di Massiano, immerso nella splendida campagna perugina. Siamo in grado di offrire una vasta gamma di prodotti tipici, con particolare riferimento ai salumi, lavorati secondo le antiche ricette contadine. Spesso, con le nostre specialità, realizziamo confezioni regalo, anche personalizzate, per qualsiasi occasione». La fattoria geriatrica ha sede in un ambiente dove ancora l’aria, le piante, gli animali e quindi il mangiar sano ed il buon bere mantengono, con la forza della spontaneità, il loro giusto valore. Se è andata male con la coltivazione adesso contadini del volley ci provano con l’allevamento… sperando di non collocare negli espositori solo polli e capre.
NUOVA PERUGIA VOLLEY – GERIATRIA VOLLEY PERUGIA = 3-2
(25-23, 20-25, 25-14, 17-25, 15-12)
NUOVA PERUGIA VOLLEY: Ayap, Casale, Banini, Filippelli, Di Mauro, Santoso, Doukakis (L1), Guevarra, Fagioli, Esposito, Carletti, Tecchio (L2). All. Alessandro Tabilio.
GERIATRIA VOLLEY PERUGIA: Spagnolli, Cavallucci, Valocchia, Aglietti, Capparucci, Maracaglia, Vannoni (L1), Coletti, Tardioli, Cerboni, Natarelli, Marzi, Ciancamerla (L2). All. Antonio Bartoccini.
Arbitro: Leonardo Castagna e Paolo Pocceschi.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 12, 2014 16:12