Il Cus Perugia comanda a Siena e vola in finale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 1, 2014 20:00
Cus Perugia (felice)

la formazione del Cus Perugia

Il Cus Perugia ottiene con la selezione femminile la qualificazione alle finali dei Campionati Nazionali Universitari 2014. Il sestetto biancorosso, forte del successo ottenuto nella prima gara, doveva vincere per centrare il traguardo, e l’obiettivo è stato centrato in pieno. Le scelte del preparatissimo staff tecnico si sono rivelate azzeccate, la rappresentativa umbra soffre ma vince e poi, con il biglietto in tasca per Milano (sede prescelta per le finali nazionali di fine maggio), si abbandona ad una festa sul campo. La fase di studio dura sino al 6-5, il primo break è opera di Ubertini a servizio e Rossit a rete (6-8). Tra le padrone di casa in evidenza Vanni che è infermabile e rimette in asse (11-11). Ad invertire ci pensa la difesa attenta di Chelatini mentre in attacco Pasquadibisceglie trova soluzioni intelligenti (15-13). Pronta risposta biancorossa con Puchaczewski che si fa sentire a muro ma i quattro punti consecutivi vengono riequilibrati sul 17-17. Sperandio prova il doppio cambio inserendo Radi e Santi nella diagonale di posto-due ma le senesi aumentano il ritmo e vanno sul 23-19. L’orgoglio ospite si manifesta con Rossit mentre Testasecca in battuta fa barcollare le avversarie piazzando la serie decisiva con tanto di ace finale che vale il vantaggio. Alla ripresa nel quadrato perugino ci sono Radi in regia e Bigini al centro. Il primo allungo lo causa Ubertini che sfrutta tutte le occasioni (5-9). Qualche errore ed una Brandini che sale in cattedra mandano le locali avanti al time-out tecnico (14-11). La situazione diventa pesante sul 18-12 e torna in campo Crisanti. La scossa tarda un po’ ad arrivare e Mazzini propizia il 21-15. Qui tre muri di Bigini mettono pressione alle toscane che subiscono anche due ace di Testasecca (21-21). Siena riparte e si procura tre set-point che Perugia annulla, l’ace di Crisanti rovescia (24-25). Al secondo tentativo è ancora un’ace, stavolta di Bigini, a siglare il sudatissimo ed importantissimo raddoppio che neutralizza i dodici punti regalati. Nel terzo frangente le umbre mettono Puchaczewski di banda e Rossit opposta. Dall’altra parte della rete Angiolini ad alzare. La partenza biancorossa è grintosa ma la difesa di Chelatini non consente troppe soddisfazioni (7-7). Il secondo tentativo di allungo è reso vano da nuovi sbagli (13-13). Ci prova allora Tiberi che da fondo campo raccoglie anche un punto e spinge sul 15-20. Brandini è l’ultima ad arrendersi ma  nulla può sulla bomba in primo tempo di Tiberi che chiude ogni discorso. Festa grande per il direttivo biancorosso che non dimentica di ringraziare i club umbri (Libertas Bastia, Media Umbria Marsciano, Volley Team Orvieto, Polisportiva Ponte Valleceppi, Todi Volley, Trevi Volley e Wealth Planet Perugia), dimostratisi sensibili alla causa universitaria concedendo il nulla osta alle atlete per poter disputare questo prestigioso campionato. Perugia è di nuovo in finale, la notizia si diffonde veloce come il vento al Centro Universitario Sportivo e raggiunge le giocatrici assenti alla partita (Barbolini, Brunetti e Piccari) che si uniscono alla gioia del gruppo.
CUS SIENA – CUS PERUGIA = 0-3
(23-25, 26-28, 20-25)
SIENA: Brandini 15, Vanni 12, Pasquadibisceglie 8, Mazzini 6, Neri 2, Monnecchi 1, Chelatini (L), Angiolini 2. N.E. – Nocchi, Bruttini, Passaponti. All. Marcello Cervellin e Giovanni Froio.
PERUGIA: Ubertini 16, Rossit 12, Puchaczewski 12, Testasecca 7, Tiberi 5, Crisanti 2, Tini (L), Bigini 9, Molinari 1, Radi, Santi. All. Gian Paolo Sperandio e Giuseppe Castellano.
Arbitri: Luca Russo e Maria Cristina Tripodina.
CUS SIENA (b.s. 4, v. 1, muri 11, errori 9).
CUS PERUGIA (b.s. 2, v. 8, muri 12, errori 18).
(fonte Cus Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 1, 2014 20:00