La Sir Perugia all’assalto del fortino di Piacenza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 11, 2014 15:39
Giovi Andrea (pensieroso)

Andrea Giovi

Terzo atto della semifinale play-off UnipolSai di serie A1 maschile tra Sir Safety Perugia e Copra Elior Piacenza. I block-devils, partiti in mattinata alla volta dell’Emilia, si presentano al confronto dopo la grande vittoria in gara-due di mercoledì che ha rimesso in equilibrio la serie. Serie che domani pomeriggio, con inizio alle ore 17,30 davanti alle telecamere di Rai Sport 1, vivrà una gara-tre molto importante nell’economia della serie stessa, al meglio delle cinque partite. C’è grande entusiasmo ovviamente in casa bianconera. Il successo, dopo cinque combattutissimi set, del Pala-Evangelisti ha dato brio e convinzione a capitan Vujevic e compagni. Chiamati adesso ad un compito, se possibile, ancora più arduo, provare a violare il Pala-Banca di Piacenza, ancora mai espugnato in questa stagione. Poco e mirato lavoro per Kovac in questi due giorni. Solo un paio di sedute defaticanti e tanto studio tattico. Le due formazioni, arrivate al sesto scontro diretto stagionale, si conoscono ormai a memoria e quindi i piccoli particolari ed i dettagli potrebbero fare la differenza dall’una e dall’altra parte. La squadra, lo ha dimostrato ampiamente, è in ottime condizioni di forma e soprattutto gioca con il coltello tra i denti, aggressiva, determinata, senza mollare. L’atteggiamento che vuole Kovac e che ha fatto le fortune della Sir nella sua gestione. Ovviamente ci vorrà altro, tanto altro, ma avere il giusto approccio mentale al match è fondamentale. Kovac, che si avvale al solito della preziosa collaborazione del vice Fontana, del preparatore atletico Sati e della coppia di scout Carloncelli-Monopoli, dovrebbe essere orientato a dare fiducia inizialmente alla formazione partita titolare in gara-due. Al Pala Banca dovremmo quindi vedere in campo al via Mitic in regia, ‘Magnum’ Atanasijevic opposto, Buti (match winner mercoledì) e ‘Veleno’ Barone coppia di centrali, capitan Vujevic e ‘Drago’ Petric in banda e l’ottimo Giovi libero. Pronti a dare il proprio contributo a gara iniziata Cupkovic, Paolucci, Semenzato, Della Lunga, Fanuli e Della Corte. La scia e l’ebbrezza del grande entusiasmo del popolo bianconero si riverserà anche a Piacenza domani. I gruppi organizzati del tifo Sir stanno infatti preparando la trasferta ed anche per gara-tre i bianconeri potranno contare sul supporto e sull’amore di tantissimi sostenitori. Servirà la partita perfetta alla Sir se vuole essere la prima formazione italiana a violare la casa dei piacentini. Percorso netto infatti in campionato e coppa per il sestetto di Monti tra le mura amiche. Così è stato anche in gara-uno, ma se Perugia vuole cullare sogni di gloria una vittoria in trasferta è indispensabile. Monti, che a Perugia mercoledì ha apportato diverse modifiche al sestetto durante la partita, dovrebbe proporre in campo De Cecco in regia, uno tra Vettori, favorito, e Le Roux opposto, Simon-Fei sicura coppia di zona-tre, due tra Papi, Kaiberda e Zlatanov (molto positivo a Perugia) in banda e Marra nel ruolo di libero. Per entrambe si riparte da capo, si gioca per mettere la testa avanti, si scende in campo con l’obiettivo unico della vittoria. Che vuol dire tanta intensità, la giusta carica di agonismo e sicuramente tanto spettacolo. Il servizio, lo hanno messo in risalto già le prime due partite, è determinante, al pari dell’efficienza in ricezione. E poi, come si conviene in queste grandi sfide, i tanti campioni in campo possono, con una loro giocata, decidere la contesa. Appuntamento dunque per domani pomeriggio al Pala-Banca di Piacenza. C’è una sfida elettrizzante con i block-devils protagonisti! La presentazione del match di Andrea Giovi: «Siamo riusciti a riequilibrare la serie ed intanto sicuramente torneremo ancora a Perugia. Adesso probabilmente, a differenza di mercoledì, la pressione è più dalla loro parte. Noi siamo sereni  e certamente sabato ci proviamo. Ormai, dopo tutte le gare contro già fatte in stagione, loro ci conoscono e noi li conosciamo bene. Non ci si inventa nulla anche se Piacenza ha certamente tante soluzioni. Credo che alla fine gara-tre la decideranno i dettagli, oltre che naturalmente le prove dei singoli. Nessuno ha mai vinto a Piacenza quest’anno? Come si dice… hai visto mai»? Un solo ex in campo domani sera. Si tratta del centrale Andrea Semenzato che indossò la maglia piacentina nella stagione 2010-2011. Gara-tre tra Piacenza e Perugia, in programma domani 12 aprile, sarà trasmessa in diretta su Rai Sport 1 a partire dalle ore 17,30. Piacenza: De Cecco-Vettori, Simon-Fei, Papi-Kaliberda, Marra (L). All. Luca Monti. Perugia: Mitic-Atanasijevic, Buti-Barone, Vujevic-Petric, Giovi (L). All. Slobodan Kovac. Arbitri: Vittorio Sampaolo ed Andrea Puecher. La società comunica che, in occasione di gara-quattro di semifinale in programma mercoledì 16 aprile alle ore 20,30 al Pala-Evangelisti, sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita da domani mattina sabato 12 presso i seguenti punti vendita: Centova Cafè, strada Centova – Perugia; Tabaccheria Tantini, piazza Mazzini 31 – Bastia Umbra; Zio Smoke, via dei Mugnai 1/A – Santa Maria degli Angeli. Prevendita attiva anche presso il Pala-Evangelisti a partire da lunedì 14 aprile con le seguenti modalità: lunedì 14 aprile dalle ore 17 alle ore 19; martedì 15 aprile dalle ore 17 alle ore 19. Ricordando che mercoledì 16 aprile la biglietteria aprirà a partire dalle ore 17,30 questi sono i prezzi dei biglietti: € 15 poltroncine (dietro le panchine dei giocatori); € 10 distinti; € 5 ridotti (ragazzi dai 14 ai 17 anni ed over 65); € 1 bambini dai 4 ai 13 anni.
(fonte Sir Safety Umbria Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 11, 2014 15:39