Le donne di Monteluce corsare a Città di Castello

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 29, 2014 19:00
Burnelli Ayelen (battuta)

Ayelen Burnelli in battuta

Le ragazze della Qsa Promovideo Perugia allungano ancora la striscia positiva di vittorie andando a violare il Pala-Ioan, tana della Gherardi Cartoedit Città di Castello e si portano ad un punto dalla terza della classe Chiusi; a due giornate dal termine della regular season la classifica vede le prime quattro in pochi punti e la griglia dei play-off potrebbe ancora riservare sorprese. La gara era iniziata in salita con un ottima squadra di casa; Di Crescenzo innescava Giorgi e Maracchia infermabili in attacco mentre il muro tifernate imbrigliava le attaccanti di banda perugine; Bertinelli non riusciva a trovare il bandolo della matassa e gli attacchi scontati costringevano sempre Perugia ad inseguire. Tutto filava liscio nel sestetto di casa che nel finale di set operava il break decisivo e poi chiudevano con l’ex Giorgi. Dal secondo set cambiava radicalmente l’inerzia della gara; le grifone scese in campo con altro piglio mettevano in grossa difficoltà la ricezione di casa ed il contrattacco era molto incisivo con Hromis e Pirchio. La Qsa Promovideo prendeva subito il largo ed a poco incidevano i cambi operati da Madau per rientrare in partita; le perugine chiudevano quasi facilmente con un eloquente. Stesso copione nel terzo set; l’ottimo servizio di Bertinelli metteva ancora in difficoltà la ricezione di Città di Castello ed il vantaggio di Perugia cresceva a dismisura. Di Crescenzo non riusciva a rimettere in carreggiata le biancorosse tifernati e Perugia con Burnelli e Hromis prima prendeva il largo, e poi chiudeva ancora in maniera inequivocabile. Ancora più netto il divario tecnico nel quarto set che prendeva dimensioni abnormi (6-16); qualche piccolo rilassamento nel finale di set con qualche errore di troppo facevano riavvicinare Castello, ma il set e la gara rimanevano in pugno a capitan Sfascia e compagne. L’importante vittoria garantisce alle perugine uno dei primi quattro posti in graduatoria e assicura, nei quarti di finale dei play-off, la possibilità di giocare in casa l’eventuale gara-tre.
GHERARDI CARTOEDIT CITTÀ DI CASTELLO – QSA PROMOVIDEO PERUGIA = 1-3
(25-23, 16-25, 17-25, 15-25)
CITTÀ DI CASTELLO: Giorgi 16, Maracchia 13, Di Crescenzo 5, Mancini 4, Gradassi 3, Budassi 2, Cesari (L1), Tarducci 1, Caselli 1, Bracchini. N.E. – Gambino, Vagnuzzi. All. Andrea Madau Diaz.
PERUGIA: Hromis 18, Burnelli 14, Sfascia 12, Pirchio 9, Pero 9,  Bertinelli 3, Mastroforti (L1), Bellavita, Fiorucci, Scorcini, Giugliarelli. N.E. – Bazzurro, Gliorio (L2). All. Luca Tomassetti.
Arbitri: Fabrizio Giulietti e David Pecetti.
GHERARDI CARTOEDIT (b.s. 9, v. 4, muri 7, errori 24).
QSA PROMOVIDEO (b.s. 5, v. 8, muri 8, errori 21).
(fonte Pallavolo Perugia 2012)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 29, 2014 19:00