Perugia-Piacenza: tifosi pronti a fare festa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 16, 2014 07:30
Pala-Evangelisti (tifosi)

i tifosi della Sir Safety Perugia di serie A1 maschile in curva al Pala-Evangelisti

Perugia contro Piacenza. Ancora una volta di fronte maglie rosse e maglie nere. Sono questi i colori dominanti della semifinale dei play-off di serie A1 maschile. Colori che contraddistinguono le divise delle due contendenti. Stasera in gara-quattro saranno i perugini ad indossare quella rossa ed i piacentini a vestire quella nera, come in gara-due, particolare gradito agli scaramantici. Ma i colori di un Pala-Evangelisti gremito in ogni ordine di posto, così come già è accaduto mercoledì scorso, saranno soprattutto quelli delle coreografie sugli spalti. Pronti a fornire un colpo d’occhio eccezionale sono le tifoserie organizzate con il gruppo storico degli ‘Nguastiti e quello più recente degli Svs.
Gli ‘Nguastiti sono attivi dal 2003 e contano su una cinquantina di iscritti che hanno attraversato le vicende della pallavolo del capoluogo regionale cominciando a seguire la squadra femminile della Sirio per passare al Perugia Volley e poi alla Sir. Il punto di riferimento dei perugini è Alvaro Busti che dice: «Noi come sempre cercheremo di dare un aiuto con i nostri cori per tutti i ragazzi di aiutarli a vincere questa partita in maniera di andare a giocare gara-cinque a Piacenza. Abbiamo in cuor nostro la speranza che il palazzetto sia stracolmo e ci aiuti a tifare tutta la partita».
I San Giustino Volley Supporters si sono costituiti nel giugno 2013, un centinaio di membri che hanno sempre seguito con passione la squadra della propria città, ma quando la stessa ha passato la mano alla fine della scorsa stagione hanno conosciuto il presidente Sirci ed abbracciato il suo progetto cominciando a seguire le gesta della squadra perugina. Il capo ultras è Diego Forasiepi che afferma: «Sale sempre di più la trepidazione tra noi tifosi in vista della gara-quattro di semifinale di domani sera. Ancora non è stata del tutto smaltita la delusione per la sconfitta di sabato, soprattutto per il modo con il quale è scaturita e quel video check che avrebbe potuto cambiare le sorti del match. Allo stesso tempo però ci sentiamo davvero orgogliosi di come la squadra sta affrontando i play-off (come tutta la stagione d’altronde). Giochiamo contro un avversario che sicuramente è molto forte ma queste ultime due gare hanno testimoniato che la Sir c’è, e ce la possiamo giocare contro tutti! Di certo domani abbiamo bisogno che ci sia tutta Perugia a spingere la squadra verso la bella, dobbiamo essere non solo il settimo ma anche l’ottavo uomo in campo. Siamo sicuri che il palasport sarà gremito e sarà una bolgia infernale, ancora di più di mercoledì scorso. Stiamo preparando delle coreografie per rendere il Pala-Evangelisti ancora più elettrizzante e per festeggiare anche la fresca conquista della prossima champions league. Come sempre tiferemo dal primo all’ultimo punto, come sempre inneggeremo i nostri beniamini e ci divertiremo tutti insieme seguendo le gesta della nostra squadra e alla fine applaudiremo sempre e comunque i nostri campioni, si perché comunque vada sarà un successo! La speranza di tutti è però quella di vedere a fine partita gioire e saltare il nostro primo tifoso, il nostro capo ultras, l’artefice di tutto questo… ovvero il nostro mitico presidente Gino Sirci che non finiremo mai di ringraziare».
A fare eco ai due leader delle tifoserie sono tanti altri habitué dell’impianto di Pian di Massiano che esprimono ognuno i propri sentimenti e le proprie opinioni.
Alessia Bruscia: «Sono super tesa per la partita di stasera ma credo molto nei nostri ragazzi che hanno dimostrato di saper lottare alla pari con una squadra piena di campioni come Piacenza. In ogni partita hanno messo il cuore su ogni pallone giocato e sono sicura che domani lotteranno con le unghie e i denti per portare la sfida a gara-cinque, il nostro compito sarà di sostenerli su ogni pallone il pubblico deve diventare una bolgia dantesca così veramente potremmo essere l’arma in più per la partita di domani».
Tiziano Benedetti: «Per me l’attesa di questa partita è una emozione incredibile dal sapore antico che pensavo di non provare più. Grazie alla squadra del presidente Sirci possiamo rivivere queste emozioni che sono parte di una festa di sport, appuntamenti che ci fanno radunare ed incontrare in tanti al palazzetto e che creano bei rapporti di amicizia. Per me ora sono ancor più belli perchè li vivo con la famiglia e con il mio piccolino al quale piace gia correre e lanciare il pallone da pallavolo».
Sabrina Morini: «Abbiamo seguito e sostenuto la squadra sempre, sia in casa che in trasferta (io personalmente sono mancata solo a Vibo Valentia e Molfetta). Abbiamo visto lievitare il numero dei tifosi che partecipano in maniera più attiva in curva e questo grazie sicuramente ai grandissimi risultati della squadra, e probabilmente anche grazie alle iniziative del nucleo che si è venuto a creare. Ora siemo diventati una tifoseia importante, sia in casa che in trasferta, in perfetta sintonia con la società. C’è grande euforia per i risultati ottenuti fin’ora, che hanno proiettato Perugia nell’elite del volley nazionale, vediamo nello sguardo dei ragazzi una consapevolezza di forza e una grande fame di vittoria».
Maria Rita Busti: «Io sono fiduciosa, credo nei ragazzi e nella società, avremo un palazzetto pieno e mi aspetto che tutti facciano la loro parte per vincere questa partita, come mercoledì scorso. Avremo una curva color argento per festeggiare la champions, e un’altra sorpresa… ma questa non la dico perché la vedranno i presenti sugli spalti e gli spettatori che da casa la vedranno in tv. Comunque vada, lo spettacolo dell’Umbria siamo noi».
Una grossa spinta le arriverà dai fedelissimi supporters, i tifosi del gruppo degli ’Nguastiti e dei Svs, caldi, appassionati, persino commoventi nel loro sostegno: sempre e ovunque, in casa e fuori. Ma la parte maggiore, come è giusto che sia, la dovrà fare la squadra sul taraflex infuocato del Pala-Evangelisti.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 16, 2014 07:30