Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 9, 2014 14:30
Brighigna Francesco (San Giustino Volley)

Francesco Brighigna

Mancano cinque giornate al termine della regular season, quindici punti in palio che decideranno gli schieramenti per i play-off e i play-out. La venticinquesima giornata ha visto il riscatto del San Giustino Volley (55 punti) che supera nel derby dell’Alto Tevere la Gherardi Cartoedit Città di Castello (47) relegandola al quinto posto. La mattatrice dell’incontro è stata la laterale Polimanti, a segno 19 volte, l’ultima a mollare per le tifernati è invece Gradassi con 17 bersagli centrati. Con questo successo le ragazze del tecnico Brighigna consolidano la terza piazza. A guardare tutte dall’alto della classifica generale c’è ancora la Sport Evolution Castiglione del Lago (60) che espugna in quattro set la tana dell’Avis Magione (20), terz’ultima della classe. Decisiva la prova di Boi, reinventata opposta per l’occasione è la migliore realizzatrice delle lacustri con 13 punti personali. Una gara comunque combattuta con la magionese Nucciarelli sugli scudi, 18 volte a segno. Vittoria sofferta per la Mb Immobiliare Chiusi (56), seconda in classifica, che torna con due punti dal campo della Graficonsul San Mariano (34). Per le toscane è la lucida regia di Cassettoni a fare la differenza, mentre fra le sanmarianesi è ottima la prova della laterale Corselli. Sul velluto la Qsa Promovideo Perugia (50) che blinda il quarto posto superando il fanalino di coda Amerina Pallavolo (5). Costante il rendimento della specialista della seconda linea Mastroforti. Torna il sorriso in casa della Cmp Acquasparta (46), le ragazze di Petrocchi ritrovano la vittoria al tie-break sul campo di una mai doma Friservice Nocera Umbra (21). A pigiare sull’acceleratore è l’opposto Guerreschi, incisiva da prima e seconda linea. Tre punti d’oro per la Sorbi Gioielli Ponte Felcino (38) che batte in trasferta la Vis Fiamenga Foligno (26) e consolida la settima posizione in graduatoria. L’opposta Moretti è in grande spolvero e con i suoi 22 punti è decisiva per il risultato finale. Nona piazza per la Libertas Perugia (33) che supera fra le mura amiche la Sm Volley Ellera (21) e continua a sperare nell’aggancio alla zona play-off. A dare manforte alle perugine è Segoloni, sempre concreta da posto quattro. In questa giornata ha riposato l’Azzurra Endas Terni (13) che riprenderà il proprio cammino dal difficile turno interno con San Giustino. Il clou di giornata è lo scontro che metterà di fronte la capolista Castiglione del Lago e una Qsa Promovideo Perugia in ottimo stato di forma. Chiusi farà visita ad un Magione in cerca di punti salvezza mentre Città di Castello dovrà vedersela con San Mariano. Impegno casalingo per Ponte Felcino che ospita Nocera Umbra, mentre Foligno è in cerca di riscatto e farà visita ad Ellera. Chiude il quadro di giornata la gara fra Amelia e Libertas Perugia. Osserva un turno di riposo Acquasparta.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 9, 2014 14:30