Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 22, 2014 20:00
Tomassetti Luca (rete)

Luca Tomassetti

Prima di Pasqua è andata in scena la ventisettesima giornata del campionato di serie C femminile, l’ultimo turno infrasettimanale in calendario. Torna al comando della classifica il San Giustino Volley (60 punti) che approfitta della giornata di riposo della Sport Evolution Castiglione del Lago (60) per agganciarla in vetta. Le altotiberine sudano le cosiddette sette camicie per avere la meglio su una Graficonsul San Mariano (35) nona in classifica ma che non ha ancora perso le speranze di agganciare la zona play-off. Le ragazze di Brighigna la spuntano solo al tie-break grazie alla prova incisiva del martello Ihnatsiuk, 19 volte a segno. A fare notizia è la vittoria della Qsa Promovideo Perugia (55) che batte in cinque set la terza della classe, Mb Immobiliare Chiusi (59) e fa la voce grossa in vista della post season. Una striscia di successi consecutivi importante, ben 15, per la truppa di Tomassetti guidata ancora una volta da Hromis autrice di 20 sigilli vincenti. La migliore delle toscane è Giacobbe con uno score di 18 punti. Chi non sorride invece è la Gherardi Cartoedit Città di Castello (51) che cade al tie-break in casa di una caparbia Avis Magione (23). La top scorer dell’incontro è la magionese Nucciarelli con 19 palle a terra. Con questa affermazione il collettivo del tecnico Puya Montezemi può ancora sperare nella salvezza diretta, mentre le tifernati mantengono la quinta piazza. Chi dimostra un ottimo stato di forma è la Sorbi Gioielli Ponte Felcino (44) che strapazza lontano da casa una Cmp Acquasparta (46) in difficoltà. Le ponteggiane consolidano la settima piazza e inseguono proprio le biancorossocrociate che invece sono seste. Continua a vincere la Libertas Perugia (39), Aglietti e compagne battono in tre set l’Azzurra Endas Terni (13) e conservano l’ottava posizione, l’ultima utile per l’accesso ai play-off. Vittoria che fa morale in casa Vis Fiamenga Foligno (31) contro il fanalino di coda Amerina Pallavolo (5): le folignati sono decime, lontane ormai dalla zona play-off ma anche da quella retrocessione. In chiave salvezza fondamentale il successo della Sm Volley Ellera (25) che supera in trasferta una diretta concorrente, la Friservice Nocera Umbra (21). Le ragazze guidate dal tecnico Violini attualmente sono undicesime e restano fuori dai play-out mentre per le nocerine la situazione si complica. Come anticipato in questa giornata ha riposato Castiglione del Lago che nel prossimo fine settimana ospita il Foligno. Impegno casalingo anche per il San Giustino che se la vedrà con Magione. Lo scontro di giornata è quello che metterà di fronte Città di Castello e Qsa Promovideo Perugia, un vero antipasto in vista dei play-off. Acquasparta dovrà fare visita all’Ellera mentre Ponte Felcino se la vedrà con la Libertas Perugia. Nocera Umbra proverà a ripartire dalla gara in casa dell’Amerina, San Mariano si recherà a Terni. Osserva un turno di riposo il Chiusi.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 22, 2014 20:00