Serie C femminile, il commento della settimana

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 30, 2014 15:35
Pippi Emanuele

Emanuele Pippi

Archiviata la ventottesima giornata di campionato in serie C femminile comincia a delinearsi la classifica in vista di play-off e play-out, con due gare ancora da disputare gli equilibri potrebbero comunque mutare. La Sport Evolution Castiglione del Lago (63 punti) riparte con una vittoria dopo il turno di riposo. Le ragazze allenate da Pippi superano in tre set la Vis Fiamenga Foligno (31), compagine che non ha ormai nulla da chiedere al campionato, fuori dai play-off ma in piena zona salvezza. A spiccare fra le castiglionesi è la centrale Vergari con 13 sigilli vincenti, l’ultima a mollare delle folignati è Muste, 14 volte a segno. Vittoria sofferta in cinque set per la seconda della classe, il San Giustino Volley (62) che deve sudare sette camice per avere la meglio su un’Avis Magione (24) in palla. Sotto due a zero le altotiberine fanno leva sull’opposto Inhatsiuk e e sulla centrale Luciani, con un bottino personale di 25 e 22 colpi vincenti. Per le magionesi la più efficace è ancora una volta Medda con 15 bersagli centrati. Il colpo grosso lo mette a segno la Qsa Promovideo Perugia (58) che batte in trasferta la Gherardi Cartoedit Città di Castello (51) e si avvicina prepotentemente alla terza piazza in classifica. A guidare le perugine è la schiacciatrice Hromis, 18 volte a segno, fra le tifernati in evidenza la centrale ex di turno Giorgi con uno scorer di 16 punti. Affermazione al tie-break per la Cmp Acquasparta (48) che mantiene la sesta piazza solitaria superando in trasferta la Sm Volley Ellera (26). Con il punto conquistato le ellerine del tecnico Violini si mantengono in zona salvezza. Finisce al quinto set anche la battaglia che ha messo di fronte Sorbi Gioielli Ponte Felcino (46) e Libertas Perugia (40). Le padrone di casa sono costrette ad inseguire ma alla fine portano a casa la gara, le perugine invece con il punto conquistato conservano l’ottava piazza, l’ultima utile per l’accesso ai play-off. Non molla la Graficonsul San Mariano (38) che batte in trasferta l’Azzurra Endas Terni (13) condannata ai play-out, e continua a sperare nell’accesso agli spareggi promozione. A fare la voce grossa sono Corselli e Distante, con 21 e 16 punti personali. Tre punti anche per la Friservice Nocera Umbra (24) corsara sul campo dell’Amerina Pallavolo (5), matematicamente ai play-out da tempo, anche le nocerine sono nella stessa condizione ma a due punti da un posto che garantisce la salvezza diretta. In questo turno ha riposato la Mb Immobiliare Chiusi (59), terza della classe, le toscane ripartono dalla gara in casa contro il Foligno. Delicato per gli equilibri di classifica è il match che mette di fronte la Qsa Promovideo Perugia e il San Giustino. Castiglione del Lago farà visita alla Libertas Perugia mentre Acquasparta dovrà vedersela con l’Amerina. Ponte Felcino attende Ellera, San Mariano invece è impegnata a Magione. Chiude il quadro Nocera Umbra – Terni. Giornata di riposo per il Città di Castello.

Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 30, 2014 15:35