Soddisafazioni per il settore giovanile della Leonardi Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 1, 2014 17:55
Istituto Leonardi Perugia (finali) under 14 maschile boy league

i ragazzi della Istituto Leonardi Perugia under 14 maschile alle finali nazionali di boy league

Non scorderanno facilmente il passato week-end gli atleti targati Istituto Leonardi Perugia! Il settore giovanile bianconero è stato a Cesenatico tra le otto squadre protagoniste delle finali nazionali di boy league (under 14 maschile), in pratica il top del movimento giovanile di categoria italiano. I block-devils hanno chiuso all’ottavo posto finale, perdendo l’ultimo match contro Monza con il punteggio di due ad uno al termine di un match lottato punto a punto dai giovanotti di coach Piacentini. La avrebbero meritata una vittoria i perugini capaci di una manifestazione eccellente con il girone eliminatorio chiuso con tre gare perse tutte 2-1 contro avversari di rango e favoriti per la vittoria finale come Ravenna, Trento e Monza. Gli umbri però, alla loro prima esperienza fuori regione, hanno dimostrato di aver raggiunto un ottimo livello tecnico per la categoria ed ora si rituffano nel campionato regionale, che conducono, avendo arricchito notevolmente il proprio bagaglio di esperienza. Sulla final eight di Cesenatico, le dichiarazioni del tecnico Andrea Piacentini: «È stata una grande esperienza per tutti noi, ragazzi e società. Abbiamo dato del filo da torcere a compagini come Trento e Ravenna che rappresentano il meglio del movimento giovanile italiano. Abbiamo ricevuto elogi dalle nostre avversarie e da altri tecnici questo ci riempie di orgoglio e di gratificazione per il gran lavoro che stiamo facendo io, Marco e la società che ci permette sempre di lavorare al meglio. Giovedì saremo ricevuti dal Comune di Perugia. Saremo premiati per questa esperienza in quanto prima umbra nella storia ad approdare alle final eight di boy league». Con un salto di cinque anni circa, è scattato anche il momento cruciale per la squadra under 19 maschile, guidata in panchina naturalmente dalla coppia Taba-Piacentini. I più grandi del vivaio hanno vinto ieri pomeriggio in trasferta gara-uno della finale regionale contro Spoleto, violando il Pala-Rota in quattro set. Dopo aver vinto di prepotenza i primi due parziali, i perugini nel terzo set hanno subito la reazione dei padroni di casa. Non si sono però persi d’animo i bianconeri capitanati dal regista Cricco. Nella quarta e conclusiva frazione hanno di nuovo espresso una buona pallavolo, con l’opposto Maracchia, il martello Cappelletti ed il centrale Bucciarelli autentici mattatori del match. Martedì 8 aprile si replica a Rivotorto d’Assisi, in caso di vittoria Perugia conquisterà il titolo regionale di categoria (in caso di successo spoletino, si disputerà il golden set). Titolo che darà diritto a difendere i colori dell’Umbria alle finali nazionali di Chianciano dal 5 all’8 giugno.

MONINI SPOLETO – SIR ISTITUTO LEONARDI PERUGIA = 1-3
(12-25, 20-25, 25-22, 18-25)
SPOLETO: Teloni 10, Magrini 9, Segoni 8, Alessandri 6, Bolletta 3, Rosi 3, Santini (L), Antimiani, Stocchi. All. Paolo Restani.
PERUGIA: Maracchia 24, Bucciarelli 16, Cappelletti 15, Radicioni 6, Guerrini 6, Cricco, Giannetto (L), Dionigi. All. Andrea Piacentini.
(fonte Sir Safety Umbria Volley Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 1, 2014 17:55