Spoleto battuta in gara-uno della finale regionale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 1, 2014 23:21
Monini Spoleto (team) under 19 maschile

la formazione under 19 maschile della Monini Spoleto

Non sono bastati il coraggio e la grinta alla Monini Spoleto per vincere nella gara di andata della finale regionale under 19 maschile. Al Pala-Rota infatti l’Istituto Leonardi Perugia, che aveva concluso la stagione regolare al primo posto eliminando poi in semifinale Foligno, si è imposto in quattro set. Senza gli indisponibili Mancanelli ed Andrea Alessandri, il tecnico dei padroni di casa Restani manda in campo Segoni in regia, Teloni opposto, Magrini e Bolletta laterali, Rosi e Simone Alessandri al centro e Santini libero mentre Piacentini si affida a Cricco, Maracchia, Cappelletti, Giannini, Radiconi, Bucciarelli e Giannetto. Gli ospiti partono subito forte andando sul 7-9. Gli oleari provano a resistere ma Perugia, che può contare su diversi elementi provenienti dalla Grifo Volley di B2, insiste e va sull’11-16. La distanza tra le due squadre aumenta con il passare dei minuti e si arriva all’uno a zero. Nel secondo parziale gli avversari ricominciano da dove avevano lasciato ed impongono il proprio ritmo. Sotto 7-12, Spoleto non si demoralizza e spinta dai propri tifosi avvia la rimonta che gli permette di recuperare (14-16), obbligando di fatto Piacentini a chiamare time-out per riorganizzare le idee e studiare le necessarie contromosse. Una scelta che paga: Perugia, nonostante la reazione dei padroni di casa, rimane concentrata e si porta avanti 16-20. Magrini suona la carica e con due ace lancia la propria squadra sul 19-21 ma gli ospiti amministrano il vantaggio e chiudono. La risposta della Monini non si fa attendere. Archiviato l’avvio tutto in salita, la formazione di Restani inizia il terzo set con grande tenacia e va sull’8-5 approfittando di alcuni errori degli avversari e di un attacco di seconda di Segoni, che trova poi l’ace del 12-8 mentre Teloni firma il 15-12. Un muro di Alessandri consente agli oleari di allungare sul 17-13 ma Perugia non si abbatte e pareggia 20-20. Segoni con un ace piazza il punto del nuovo sorpasso (22-21) ed un muro di Rosi che riapre la partita. Le due squadre nel quarto set si danno battaglia e procedono punto a punto arrivando sul 12-12 ma Perugia riesce a rompere l’equilibrio andando sul 12-13. Gli ospiti si riorganizzano ma gli ospiti concedono poco, portandosi sul 14-17. Gli oleari continuano a lottare ma alla fine sono costretti a cedere. «Purtroppo non è andata come speravamo – ha detto il tecnico Paolo Restani – ma pensiamo già alla gara di ritorno, consapevoli del fatto che con un piccolo sforzo in più ci possiamo togliere qualche soddisfazione. Perugia è forte e ben assortita ma ce la possiamo fare: dopo un avvio in salita, infatti, ci siamo ripresi vincendo il terzo set e lottando fino a metà del quarto, grazie anche all’ottima prova di Segoni. Inoltre, rientreranno Mancanelli e Andrea Alessandri quindi cercheremo di compiere una nuova impresa, dopo quella già compiuta contro Città di Castello».
MONINI SPOLETO – SIR ISTITUTO LEONARDI PERUGIA = 1-3
(12-25, 20-25, 25-22, 18-25)
SPOLETO: Teloni 10, Magrini 9, Segoni 8, Alessandri 6, Bolletta 3, Rosi 3, Santini (L), Antimiani, Stocchi. All. Paolo Restani.
PERUGIA: Maracchia 24, Bucciarelli 16, Cappelletti 15, Radicioni 6, Guerrini 6, Cricco, Giannetto (L), Dionigi. All. Andrea Piacentini.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 1, 2014 23:21