Todi combatte eroicamente ma non passa ad Olbia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 28, 2014 20:00
Mancuso-Antignano (muro)

Natascia Mancuso e Fabiana Antignano a muro

Combattuta la partita di pallavolo femminile che il Todi Volley è volato a disputare in Sardegna per la ventiquattresima giornata del campionato di serie B1 femminile (girone C) sabato scorso al palazzetto di Golfo Aranci contro la Angeli del Fango Olbia. Le tuderti hanno lottato strenuamente, con successo solo nel primo set, non riuscendo quindi a passare. Partono con Angelelli palleggiatrice e Mancuso opposta, Lo Cascio e Ghezzi schiacciatrici, Venturi e Antignano centrali, Piccari libero, le tuderti vanno fortissimo iniziando davvero molto bene e mettendo in seria difficoltà la squadra gallurese, merito soprattutto degli attacchi di Venturi e Mancuso che impegnano la ricezione avversaria, anche se il break iniziale lo crea Ghezzi piazzando due ottimi ace che portano in vantaggio le ospiti. Le padrone di casa non riescono a tenere il ritmo delle umbre che vanno avanti uno a zero. Piazzando in formazione iniziale Sintoni al palleggio e Formisano opposta, Panucci e Camarda alla banda, Cecchi e Baldelli centrali e Degortes libero, Olbia risponde con forza nel secondo parziale che porta subito a proprio vantaggio, soprattutto con gli interventi di Camarda. Todi non si abbatte e si rifà sotto cercando di contrastare gli attacchi avversari, ma non riesce a colmare la distanza ed arriva il pareggio. Partono in vantaggio anche nella terza frazione le locali che con Panucci intaccano la difesa tuderte. Todi non molla e con Lo Cascio e Ghezzi soprattutto, prova a riagganciare il set sul finale che però Olbia non vuol saperne di lasciare, forza con Camarda che è brava a concludere per il due ad uno. In salita il quarto periodo per le ragazze di Sanna che prova a mescolare le carte piazzando Mancuso schiacciatrice e Ghezzi opposta. Ovazione al suo ingresso in campo durante quest’ultima parte del match per Laura Loddo, che lo scorso anno giocava proprio tra le fila delle sarde. Sono brave le ospiti e lottano, ma dall’altra parte, la coppia di schiacciatrici Ranucci-Camarda, supportata da Cecchi, resiste bene e la gara si conclude. Cresce l’importanza, a questo punto, della partita che sabato prossimo Todi disputerà in casa contro Rieti, incontro nel quale le due squadre si giocheranno il biglietto per la salvezza. In quell’occasione il palasport di Ponte-Naia attende tutti i suoi tifosi e i simpatizzanti, per una grande festa di fine campionato aperta a tutta la cittadinanza dove ci sarà pizza per tutti.
ANGELI DEL FANGO OLBIA – TODI VOLLEY = 3-1
(22-25, 25-19, 25-21, 25-16)
OLBIA: Panucci 21, Camarda 19, Cecchi 12, Formisano 6, Baldelli 3, Sintoni 2, Degortes (L), Iannone 1, Facendola 1. N.E. – Deperru. All. Luca Secchi e Marco Sinibaldi.
TODI: Mancuso 13, Venturi 12, Lo Cascio 10, Ghezzi 10, Antignano 8, Angelelli 2, Piccari (L), Loddo, Testasecca, Brizi. N.E. – Santin. All. Dario Sanna e Giuseppe Castellano.
Arbitri: Elena Viscardi e Paolo Scotti.
(fonte Todi Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 28, 2014 20:00