A San Giustino sfida decisiva contro Acquasparta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 24, 2014 08:50
Polimanti-Brighigna

Noemi Polimanti e Francesco Brighigna

Dopo nemmeno 48 ore dalla disputa di gara-due, San Giustino Volley e Cmp Acquasparta tornano in campo per disputare la ‘bella’ che vale il posto nella semifinale dei play-off del campionato di serie C femminile umbra. È una gara senza appello, chi vince prosegue il cammino, chi perde termina qui la stagione. L’appuntamento è per le ore 21 al Pala-Kemon e fin da ora l’invito è caldamente rivolto agli sportivi per sostenere la squadra biancoazzurra. Sempre oggi, Chiusi e Ponte Felcino sono protagoniste dell’altro spareggio che definirà l’avversaria. Sulla partita di giovedì sera al palasport Mauro Liti, terminata in favore dell’Acquasparta che ha pareggiato così il conto, poco da commentare: è stata una fra le peggiori prestazioni della formazione altotiberina, che ha cominciato di fatto a giocare nel secondo set. Con la battuta il sestetto di Consuelo Petrocchi ha costruito molto il successo dell’altra sera, sbagliando ma anche colpendo al punto tale da mettere in forte crisi la ricezione ospite. Alla fine, un totale di ben 15 falli in palleggio sono stati rilevati dal direttore di gara. Nella fase cruciale del quarto parziale, poi, una decisione dell’arbitro ha alimentato le proteste di Francesco Brighigna, che si è beccato il cartellino rosso: «Un arbitraggio inverosimile che tuttavia non deve servire da alibi per la secca sconfitta; abbiamo giocato male, non ho visto la squadra esprimersi per quello che realmente sa fare e spero che le ragazze riescano a voltare pagina. Possiamo vincere stasera, anche con i problemi che abbiamo, ma dobbiamo produrre qualche cosa in più anche rispetto al nostro standard abituale, se vogliamo conquistare il posto in semifinale. Io sono fiducioso, nei momenti che contano, le ragazze sanno esprimere il meglio anche a livello caratteriale». San Giustino si gioca fra le mura amiche una bella fetta di annata, tornerà disponibile la giovane laterale Anastasia Fabbri, assente a causa di un attacco di febbre e ci sarà di nuovo l’altra schiacciatrice alla banda, Noemi Polimanti. Un ruolo determinante lo può ricoprire l’appassionato pubblico di fede locale, a cominciare dagli instancabili tifosi della Fossa Lupi & Bufali.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 24, 2014 08:50