Bagno di folla per la premiazione della Sir Safety Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 7, 2014 21:00
Sir Safety Perugia (gruppo)

foto di gruppo per giocatori e staff della Sir Safety Perugia di serie A1 maschile a fine stagione

Si chiude il cerchio dei meritati festeggiamenti, oggi pomeriggio la Sir Safety Perugia è stata ricevuta a Municipio. La sede comunale di Palazzo dei Priori si è onorata di ospitare la squadra vice campione d’Italia per celebrare degnamente i prestigiosi risultati della stagione di serie A1 maschile di pallavolo. Un giusto riconoscimento da parte dell’amministrazione del capoluogo regionale che ha voluto testimoniare la sua soddisfazione per una squadra che ha portato in alto il nome della città nel territorio italiano e che nella prossima stagione lo farà anche in Europa con la partecipazione alla champions league. La massima istituzione cittadina ha voluto ringraziare così la società sportiva per tutto quello che ha fatto in questi ultimi anni ed in particolare per la splendida ed esaltante ultima stagione. Ma prima di entrare nel vivo della cerimonia si è dovuto placare l’entusiasmo di centinaio di persone che hanno prima applaudito i propri beniamini, poi hanno chiesto autografi, alzato la voce con gli ormai celebri cori e richiesto gli immancabili selfie con grandi file attorno ad Atanasijevic,idolo delle teenager e degli sportivi. Il sindaco Wladimiro Boccali ha fatto gli onori di casa dicendo: «Una cerimonia breve ma sentita, la città vuole ringraziare la squadra per le imprese compiute. Qualche anno fa lo sport cittadino ha vissuto momenti di grande difficoltà, quando la squadra della Sir si trasferì a Perugia facemmo una scommessa e ci piacque che la società investisse anche sui giovani. Ora il legame con questa società che è nato spontaneamente è ancor più gratificante. La scelta di stare con persone affidabili e sincere ci ha premiati». Le parole di elogio non si sono fermate alle sole vittorie, l’assessore allo sport Ilio Liberati ha voluto rimarcare la bontà della tifoseria: «Ringraziato innanzitutto gli ‘Nguastiti e gli Svs, un pensiero speciale per Kovac, al palasport abbiamo gestito l’eccesso nelle ultime settimane, ma è stato un piacere perchè i perugini hanno dato una grande dimostrazione di stile». Il presidente regionale Fipav Giuseppe Lomurno ha detto: «Sono orgoglioso di quello che la squadra e che il popolo sportivo hanno fatto, dando lustro al nostro movimento sportivo». La presidente della Regione Umbria Catuscia Marini ha voluto fare un parallelo tra due mondi sportivi: «Domenica mentre pensavo alle notizie sconcertanti del mondo calcistico, ho assistito ad uno spettacolo stupendo, la vera essenza dello sport. Dico solo grazie agli atleti e allo staff per il risultato». Nel ricevere la targa al merito il presidente Gino Sirci, giunto in ritardo ma acclamatissimo, ha detto: «È emozionante parlare ad una platea così vasta, quello che i ragazzi hanno fatto è meraviglioso, sensazionale, hanno dimostrato di essere grandi uomini. Il pubblico ha dimostrato di avere un cuore sportivo e la città ha stupito positivamente in tutto il mondo, un pubblico corretto dove mai una persona ha fatto fare brutte figure a me e alla città. una squadra che va aiutata dagli imprenditori per costruire altri successi. Una squadra umile che è apprezzata anche per questo. Ora più che mai… la storia siamo noi». Durante la consegna dei premi tanti applausi per gli eroi ma tutti in piedi per capitan Vujevic e per Atanasijevic.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 7, 2014 21:00