Castiglione del Lago corsara, eliminata la Libertas Perugia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 22, 2014 13:00
Sport Evolution Castiglione del Lago (squadra) serie C femminile

le atlete e gli allenatori della Sport Evolution Castiglione del Lago di serie C femminile

Sono servite due ore e mezzo alla compagine della Sport Evolution Castiglione del Lago per avere ragione di una combattiva Libertas Perugia con una Segoloni in formato super (42 punti totali per lei). Lo starting-six delle due contendenti è composto per le biancoblu da Brunelli in cabina di regia, Cucchiarini opposta, Segoloni e Marinacci di banda, Aglietti-Terranova al centro, Lorenzi libero; il tecnico Pippi risponde con la regista Ponti, sulla diagonale Vivolo, laterali Vergoni ed Alessandra Barone, centrali Boi-Vergari, libero Pomerani. Partono subito bene le perugine con Segoloni e Brunelli al servizio, ma rispondono prontamente Vergari e Boi (4-4). Vergoni e Vergari mandano avanti le ospiti di cinque punti, le padrone di casa trascinate da una devastante Segoloni impattano sul 15-15 e poi mettono la freccia andando sopra di tre. Qualche errore delle perugine riporta equilibrio (22-22). Si lotta punto a punto ed è un errore in attacco di Cucchiarini a dare alle castiglionesi l’uno a zero. Al cambio di campo il duo Vergari-Boi è protagonista (5-8). Marinacci e Segoloni riacciuffano immediatamente le rivali e poi si procede a braccetto sino a che Cucchiarini al servizio e rompe l’equilibrio (17-15). Anche stavolta dura poco perché capitan Barone sale in cattedra e riporta in asse (19-19). Il cecchino Stefania Barone trova un break ma un muro di Terranova ed un attacco dell’indomabile Segoloni impattano il conto dei parziali. Alla partenza del terzo frangente Brunelli al servizio e la solita Segoloni mandano avanti le locali che però incappano successivamente in errori e così le randellate di Vergoni e Vivolo ribaltano, a loro si unisce Vergari che scava il solco (8-12). Cucchiarini e Segoloni fanno la voce grossa colmando il divario, Stefania Barone è determinante in questa fase con tre punti consecutivi produce un allungo importante (17-20). Un attacco di Eleonora Vergari firma il due a uno per Castiglione del Lago. Nel quarto set partenza sprint per le lacustri con Vescarelli al servizio che mette in difficoltà la ricezione ospite e gli attacchi al centro di Vergari e da posto-quattro di Alessandra Barone (0-6). Le bocche da fuoco perugine Cucchiarini e Segoloni consentono al team di Picchio di accorciare il distacco, ma Boi fa buona guardia ed allunga di nuovo (11-15). Gara difficile dove le padrone di casa giocano alla morte, Perugia arriva a far sentire il fiato sul collo e Vergari la ricaccia indietro (17-20). Lo scossone di Stefania Barone pare poter chiudere i conti ma sul 19-23 la Libertas non demorde e recupera con Cucchiarini in stato di grazia al servizio (22-23). È una battaglia e si lotta su ogni pallone, Marinacci e Segoloni impattano sul 24-24, Perugia è più cinica e rimanda il verdetto. Il tie-break comincia di marca biancorossa (1-6), una staffilata di Vergari decreta il cambio campo sul 4-8. Poco dopo è il muro di Boi a stroncare il tentativo di rimonta locale (7-10). È ancora protagonista un’indomita Boi al centro, due suoi punti consecutivi permettono alla Sport Evolution di allungare in maniera decisa (9-14), il mani e fuori di Alessandra Barone fa esplodere di gioia la tifoseria ospite e manda Castiglione del Lago per la prima volta nella sua storia alle semifinali contro l’altra formazione perugina di questi play-off: Monteluce.
LIBERTAS PERUGIA – SPORT EVOLUTION CASTIGLIONE DEL LAGO = 2-3
(26-28, 27-25, 20-25, 28-26, 11-15)
PERUGIA: Segoloni 42, Cucchiarini 20, Marinacci 7, Brunelli 6, Aglietti 5, Terranova 2, Lorenzi (L), Caporali 1, Valigi, Scorzoni. N.E. – Alunno Aleandri. All. Simone Picchio e Marco Palomba.
CASTIGLIONE DEL LAGO: Vergari 17, Barone A. 15, Boi 14, Vergoni 14, Vivolo 5, Ponti, Pomerani (L1), Barone S. 11, Vescarelli 2, Bartolucci. N.E. – Gigli, Pulcinelli (L2). All. Emanuele Pippi e Matteo Cacciamani.
Arbitri: Cristina Cammarano e Cinzia Moccolini.
(fonte Trasimeno Castiglione del Lago)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 22, 2014 13:00