Foligno ritorna in serie B2 maschile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 11, 2014 01:50
Italchimici Foligno (promozione)

foto di gruppo per la Italchimici Foligno vincitrice della serie C maschile

Dopo sette lunghissimi anni la Italchimici Foligno torna in serie B2. I biancocelesti si confermano anche in gara-due della finale play-off in serie C maschile dimostrandosi psicologicamente superiori. Anche la seconda sfida della finale, che ha visto accorrere al palasport Giuseppe Paternesi un bel po’ di spettatori, sorride ai falchetti che, dopo un periodo nel limbo, volano in paradiso. Restano in purgatorio gli uomini della Clt Terni, incapaci come tre anni fa di sopportare il ruolo di favoriti e di confermare i valori espressi dalla classifica nella regular season. In avvio i padroni di casa cercano di aggredire ma la tensione causa diversi regali, il quinto della serie porta sul 6-11. Il tempo discrezionale di coach Farinelli è propizio e subito dopo Antonelli ricuce lo strappo (14-15). Piovono ancora errori, ma stavolta sono prima di parte locale e poi ospite, e così quando Maracchia si sblocca arriva l’aggancio (19-19). Nel gomito a gomito è Travicelli ad essere più lucido e spingere in vantaggio i folignati. Alla ripresa il tecnico Campana inserisce Cesaroni al centro. Le due rivali procedono punto a punto con Sirci in grande evidenza (12-12). Ci prova prima Coccetta e poi Pacciaroni a rompere l’inerzia ma i due break sono recuperati (23-23). È ancora Travicelli l’uomo decisivo che guadagna il set-point e conquista il due a zero. Cercano di mescolare le carte i ternani nella terza frazione con Camuzzi al posto di un inconsistente Salatin. A salire di livello è Cesaroni che mette giù subito tre palloni, i folignati sciupano le occasioni e Marta punisce da zona-tre (7-12). Nel Foligno entrano Radi e Propersi ma la differenza la fanno i centrali gialloblu che vengono cercati con insistenza da Troiani (8-17). Dentro anche Micheli e Catarinelli ma ormai il punteggio è compromesso e la Clt accorcia le distanze. Il quarto periodo comincia nel segno di Maracchia che a rete è un avvoltoio (6-2). La situazione è delicata e gli aziendali subiscono la pressione e sbagliano a ripetizione (13-6). Un’impennata d’orgoglio dei ternani riesce a ridurre il gap (16-13). Sembra ancora possibile un recupero ma poi l’ingresso di Micheli, che entra e mura, allarga la forbice nuovamente (20-15). È un’iniezione di adrenalina per la Italchimici che non si ferma più, andando a conquistare una promozione attesa dal 2007.
ITALCHIMICI FOLIGNO – CLT TERNI = 3-1
(25-23, 25-23, 17-25, 25-20)
FOLIGNO: Sirci 11, Maracchia 11, Antonelli 8, Auriemma 7, Bucciarelli 6, Travicelli 4, Di Renzo (L), Micheli 4, Propersi 2, Catarinelli 1, Radi. All. Roberto Farinelli.
TERNI: Pacciaroni 17, Marta G. 13, Coccetta 9, Troiani 3, Salatin 1, Campana 1, Marta A. (L), Cesaroni 11, Camuzzi 2, Cipiccia S., Cipiccia P., Carfagna. All. Mario Campana.
Arbitro: Fabrizio Giulietti ed Andrea Galteri.
ITALCHIMICI (b.s. 18, v. 1, muri 6, errori 17).
CLT (b.s. 16, v. 4, muri 9, errori 19).



Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 11, 2014 01:50