Magione perde a Terni l’ultimo treno salvezza

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 29, 2014 11:00
Alessandrini Martina (attacca)

un attacco della centrale Martina Alessandrini

La terza sconfitta in altrettante trasferte del girone play-out di serie C femminile è fatale all’Avis Magione, che si arrende dopo una lunga maratona contro l’Azzurra Endas Terni e abbandona di fatto ogni residua speranza di salvezza. Primo set vinto in scioltezza dalle ragazze bianconere, che cedono poi al fotofinish i due successivi, tornano ad imporsi nella quarta frazione ma capitolano definitivamente in un tie-break senza storia. Tanta amarezza nei tifosi e nello staff della formazione magionese, che tornerà in campo tra le mura amiche sabato 31 maggio alle ore 21,15 per la sfida alla capolista Nocera Umbra.
AZZURRA ENDAS TERNI – AVIS MAGIONE = 3-2
(18-25, 25-23, 25-23, 21-25, 15-7)
TERNI: Veritieri 22, Pecoraioli 18, Viali 13, Dominici 9, Benedetti 7, Ferretti 1, Bussotti (L1), Volaj. N.E. – Agusto, Bozza, Li, Rossetti, Bastianelli (L2). All. Roberto Vichi.
MAGIONE: Medda 19, Nucciarelli 15, Orsini 12, Cardinali 11, Alessandrini 4, Valeri 2, Favilli (L1), Monti 10, Bertinelli 1, Lustri (L2). All. Puya Montezemi.
Arbitri: Massimo Rossi e Alessandro Arcangeli Carosi.
AZZURRA (b.s. 7, v. 6, muri 5, errori 22).
AVIS (b.s. 7, v. 8, muri 10, errori 27).
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 29, 2014 11:00