Roma sculaccia Spoleto nella prima sfida

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 18, 2014 01:15
Battistelli Luca (piazza)

Monini Spoleto in attacco da zona-tre col centrale Luca Battistelli

Trasferta amara per la Monini Spoleto che in gara-uno della semifinale play-off viene sconfitta in tre set dalla Arvalia Roma. Gli oleari, per tenere in vita il sogno promozione, dovranno ora necessariamente vincere sabato prossimo in casa per poi giocarsi il tutto per tutto nell’eventuale ‘bella’, in programma il 28 maggio nella capitale. Romanò si affida a Torre in regia, Vigilante opposto, Ceccarelli e Battistelli al centro, capitan Lattanzi e Segoni schiacciatori e Marchetti libero mentre Vetrella risponde con Russino, Buffa, Cirillo, Pregnolato, Panici, Virli e Arcangeli. I padroni di casa partono forte andando sull’8-4. I biancoverdi tentano di riavvicinarsi con Vigilante che firma il punto dell’11-8, ma Roma non trema e allunga (16-9). Gli oleari recuperano e vanno sul 18-15 con gli attacchi di Ceccarelli e Vigilante ma la rimonta non riesce visto che gli avversari mettono giù la palla e ripartono costringendoli a cedere. Nel secondo set gli spoletini rientrano in campo più determinati e si portano avanti 5-6 sfruttando due errori in fase offensiva dei padroni di casa che poco dopo però pareggiano (9-9). La formazione di Romanò passa nuovamente in vantaggio 10-12 grazie a Ceccarelli, che nel giro di un minuto piazza un muro e un attacco che non lascia scampo alla difesa di Roma. Segoni firma il 12-13 ma i romani effettuano il controsorpasso approfittando degli spazi a disposizione (15-14). La Monini rimane concentrata e mette la freccia con Ceccarelli, che lancia la propria squadra sul 18-20. Roma, nonostante il momento negativo, rimane tranquilla prima pareggia e poi torna a condurre (23-22). Segoni riporta in asse il punteggio e Vigilante sigla il punto del 23-24 ma Roma lotta e dopo aver annullato cinque set-point sigla il raddoppio. Nel terzo frangente i padroni di casa giocano sulle ali dell’entusiasmo e vanno sul 7-4. Gli oleari si rifanno sotto con Vigilante e Ceccarelli ma non basta, i laziali infatti prendono definitivamente in mano le redini del gioco e vanno in fuga (17-8), chiudendo poi le ostilità.
ARVALIA ROMA – MONINI SPOLETO = 3-0
(25-19, 30-28, 25-12)
ROMA: Pregnolato 19, Virli 11, Buffa 11, Cirillo 8, Panici 4, Russino, Arcangeli (L), Multisanti. N.E. – Ricci, Minciotti, Salvucci, Perugini. All. Marco Vetrella.
SPOLETO: Vigilante 16, Ceccarelli 11, Segoni 7, Battistelli 4, Lattanzi 3, Torre 1, Marchetti (L), Musco, Trombettoni, Grechi, Costanzi, Preziosi. All. Alejandro Romanò.
Arbitri: Vincenzo Sorrentino e Nadia Spagnuolo.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 18, 2014 01:15