San Giustino stasera primo atto di semifinale contro Chiusi

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 28, 2014 14:30
Polimanti Noemi (testina)

Noemi Polimanti

Non c’è tregua in questa fase cruciale del campionato umbro di serie C femminile. Le migliori quattro della stagione regolare hanno tutte conquistato la semifinale dei play-off e oggi si comincia con gara-uno, ma mentre Castiglione del Lago e Monteluce (a diretto confronto in casa della prima) si sono guadagnate una settimana di respiro, per San Giustino Volley ed Mb Immobiliare Chiusi si tratta della quarta partita in dieci giorni. Entrambe hanno dovuto ricorrere alla ‘bella’ per aver ragione rispettivamente di Acquasparta e Ponte Felcino; stasera, eccole di fronte al Pala-Kemon con inizio alle 21. Il pronostico è senza dubbio incerto, pur dovendo ricorrere al tie-break, la formazione toscana ha dimostrato di essere in palla e le sue quattro attaccanti più temibili sono finite tutte in doppia cifra, dalla Giacobbe alla Cicconi e alle due centrali Gigliarelli e Franceschini. Se però le biancoazzurre dovessero ripetere la prestazione di sabato scorso, a livello soprattutto di concentrazione, la vittoria non sarebbe di certo un miraggio. E siccome negli appuntamenti decisivi Morelli e compagne hanno il pregio di non smarrirsi, sarà davvero interessante seguire le fasi di una sfida che vale l’ingresso in finale, anche se vi sarà comunque un seguito sabato prossimo a Chiusi. Il tre a zero rifilato all’Acquasparta ha iniettato una ulteriore dose di fiducia alle altotiberine, perché la prestazione è stata positiva a livello di collettivo e in più si è rivista all’opera una Noemi Polimanti che, pur dovendo lottare contro i problemi fisici, ha fornito un apporto determinante alla causa della squadra di Francesco Brighigna, garantendo la necessaria efficacia dell’attacco anche a lato, assieme a Maddalena Rosi. È chiaro che per superare le odierne avversarie occorrerà dare ancora quel qualcosa in più che ha fruttato l’ingresso in semifinale, ma il concetto vale anche per la compagine del coach Michele Cacciatore. Nel San Giustino, a parte la solita Angelica Nuti che continua comunque ad allenarsi, tutte le atlete sono a disposizione, con il probabile ritorno anche di Anastasia Fabbri, bloccata la scorsa settimana da qualche linea di febbre, nonché della centrale Chiara Moretti, assente sabato scorso. La cornice di pubblico ammirata nell’ultima decisiva partita ha dimostrato come oramai le ragazze del volley siano entrate nel cuore degli sportivi locali; se da una parte ci sono gli instancabili supporter della Fossa Lupi & Bufali, dall’altra c’è una tifoseria meno ‘colorata’ ma ugualmente calorosa, che vuole aiutare le beniamine sul campo a trasformare in realtà un grande sogno.
(fonte San Giustino Volley)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 28, 2014 14:30