Serie C femminile, il commento della post season

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 31, 2014 10:00
Qsa Promovideo Perugia (vittoria)

i festeggiamenti per la vittoria della Qsa Promovideo Perugia del tecnico Luca Tomassetti

Tante sorprese e buona pallavolo nel primo turno delle semifinali play-off in serie C femminile, in palio c’è un posto nella categoria nazionale. Pronostico sovvertito per la Sport Evolution Castiglione del Lago, prima nella stagione regolare, che cade in casa sotto i colpi di un’ottima Qsa Promovideo Perugia, quarta della griglia. Le perugine guidate dal tecnico Tomassetti mettono in campo tutto il proprio bagaglio tecnico impedendo alle lacustri di sviluppare quel gioco che le ha caratterizzate finora. A fare la differenza il fondamentale del muro con la centrale Pero più volte decisiva e migliore realizzatrice dell’incontro con 13 sigilli. L’ultima a mollare fra le padrone di casa è la schiacciatrice Vergoni, 12 volte a segno. Nell’altra semifinale colpaccio del San Giustino Volley, seconda della classe, che si porta avanti nella serie che la vede contrapposta alla Mb Immobiliare Chiusi, terza. Sono le toscane ad impattare la gara nella maniera migliore con Giacobbe ancora risolutiva, 17 i punti personali. Le altotiberine si aggiudicano il secondo set ai vantaggi e cambiano l’inerzia del match arrivando a vincere in quattro set grazie alla concretezza da posto due di Ihnatsiuk, best scorer con 26 palle a terra. Nel frattempo si stanno giocando anche i play-out con la Friservice Nocera Umbra (9 punti) che conquista la terza vittoria in quattro gare e guida la classifica del mini girone che garantisce un solo posto nella massima categoria regionale. A cadere sotto i colpi delle nocerine sono le ragazze dell’Amerina Pallavolo (3) guidate da Acciacca. È l’asse centrale nocerino a fare la voce grossa con Cerbella e Gaudenzi sugli scudi. Nell’altra gara ottima prova dell’Azzurra Endas Terni (8) che batte al tie-break l’Avis Magione (7) e rimane in corsa per la salvezza. La magionese Medda fa gli straordinari e va segno 19 volte, ma la sua ottima prova non basta per assicurare la vittoria alla squadra di Montezemi. Fra le ternane dilaga l’opposta Veritieri, miglior realizzatrice dell’incontro con 22 punti personali. Sabato secondo round delle semifinali play-off a campi invertiti: San Giustino farà visita al Chiusi, Castiglione del Lago invece si recherà a Perugia. Quinto turno nel girone play-out con Magione che ospita il Nocera Umbra e Terni che si reca ad Amelia.
Andrea Sacco

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 31, 2014 10:00