Spoleto all’assalto della tana nemica in gara-uno di finale

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 30, 2014 18:00
Monini Spoleto (campo)

atleti in campo per la Monini Spoleto di serie B2 maschile

La quiete prima della tempesta. La Monini Spoleto, dopo la grande vittoria di mercoledì in casa dell’Arvalia Roma, non si è lasciata distrarre dai festeggiamenti dei propri tifosi (presenti alla trasferta in gran numero) entusiasti per il passaggio del turno. Giovedì è tornata a lavorare intensamente in vista della prima gara della finale play-off di serie B2 maschile, in programma sabato alle ore 21 in casa della Emma Villas Chiusi. Gli oleari, dimostrando grande tenacia ed attaccamento alla maglia, nella partita tenutasi nella capitale nonostante un avvio tutto in salita non si sono mai arresi e con il passare dei minuti hanno saputo rialzarsi, imporre il proprio ritmo e alla fine conquistare un risultato storico, a lungo sognato durante la fase regolare della stagione. La formazione di Provvedi, però, non vuole fermarsi qui e in questi due giorni si è allenata per recuperare le energie e arrivare pronta alla gara dell’anno, l’ultima di una lunga serie di battaglie con Chiusi che hanno avuto luogo nei mesi scorsi. Il percorso degli oleari, infatti, ha iniziato ad incrociare quello dei padroni di casa già a settembre in coppa Italia, ad uscire vincitori nei due scontri furono i toscani ma all’epoca gli oleari erano tutt’altra squadra, ancora privi del palleggiatore Torre che con il suo arrivo ha garantito solidità all’intera formazione e passaggi precisi a beneficio dell’opposto Vigilante, degli schiacciatori Lattanzi e Segoni e dei centrali Battistelli e Ceccarelli. Dopo quegli incontri, la squadra biancoverde cresciuta e nell’arco del campionato ha dato vita ad altre due sfide accese e sempre emozionanti con Chiusi, che dopo la sconfitta rimediata al Pala-Rota ha saputo rifarsi nella gara di ritorno. Sarà quindi un confronto molto equilibrato, anche se i favori del pronostico sono tutti in favore della rivale, che ha concluso al secondo posto la stagione regolare prima di estromettere dalla corsa verso la promozione la Marino Pallavolo, battuta agevolmente in due gare senza storia. «Stiamo attraversando un buon momento – ha spiegato alla vigilia il tecnico Riccardo Provvedi – e siamo riusciti a raggiungere la finale contro tutti i pronostici. La mia squadra è conscia della propria forza ed è pronta per nuove battaglie. Ovviamente Chiusi si è guadagnata il ruolo di favorita arrivando seconda, potrà contare sul fattore campo ed inoltre in questa settimana ha potuto allenarsi con regolarità mentre noi siamo reduci dalla gara di mercoledì, che è stata molto combattuta. In ogni caso le finali sono sempre aperte a qualsiasi pronostico e scenderemo in campo per lottare e conquistare la promozione. Siamo usciti da situazioni complicate nel corso della stagione e ora combatteremo fino alla fine. Saranno delle partite bellissime sia da giocare che da guardare sugli spalti».
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 30, 2014 18:00