Spoleto comanda su Collemarino e continua a sognare

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 4, 2014 07:30
Spoleto-Collemarino

un momento della partita di serie B2 maschile tra Monini Spoleto e Netoip.com Collemarino

Non poteva chiedere un regalo di compleanno migliore il tecnico Alejandro Romanò alla sua Monini Spoleto. Gli oleari, infatti, superano agevolmente la Netoip.com Collemarino e rimangono al terzo posto a quota 59 punti insieme a Grosseto, che ha battuto Perugia, rinviando così all’ultima giornata ogni discorso relativo alla qualificazione ai play-off della serie B2 maschile. I biancoverdi, in campo con Torre in regia, Vigilante opposto, Battistelli e Ceccarelli al centro, capitan Lattanzi e Segoni schiacciatori e Marchetti libero, iniziano subito nel migliore dei modi e vanno sul 7-1. Lattanzi appone la sua firma e Vigilante mette giù due palle, il suo ace vale il 15-6. La distanza tra le due squadre aumenta con il passare dei minuti e Ceccarelli piazza il muro che permette agli oleari di andare sul 22-10. Gli avversari non riescono ad opporsi e dopo un attacco finito fuori sono costretti a cedere. Nel secondo set i padroni di casa continuano a tenere in mano il pallino del gioco grazie a due attacchi vincenti di Lattanzi, un ace di Ceccarelli ed una magia di Torre (6-2). Vigilante continua ad incidere e sul punteggio di 18-9 sale in cattedra Segoni, autore di due ace che non lasciano scampo alla seconda linea avversaria. Ceccarelli martella i marchigiani che alla fine crollano in seguito ad un errore in palleggio. Nel terzo parziale Romanò al posto di un ottimo Battistelli manda in campo Musco, che a muro si fa subito sentire mentre Lattanzi è cinico in attacco (8-3). Collemarino prova a recuperare arrivando fino al 9-7 ma il tentativo di rimonta si schianta contro Vigilante che, con due punti consecutivi, spinge i suoi a +4. I padroni di casa giocano in scioltezza non rischiando praticamente mai, merito anche della solita prestazione di qualità di Marchetti. Musco, con un altro muro, lancia la propria squadra sul 14-9 e Vigilante conclude l’azione del 18-13. La strada verso la vittoria è ormai tutta in discesa e a far esplodere di gioia tutti i tifosi presenti alla palestra di Trevi ci pensa Vigilante con un ace che vale oro, perché consente a Spoleto di conquistare la diciannovesima vittoria stagionale e, soprattutto, continuare a sognare i play-off in vista dell’ultima, decisiva gara contro la capolista Grottazzolina, da oggi già promossa.
MONINI SPOLETO – NETOIP.COM COLLEMARINO = 3-0
(25-14, 25-13, 25-15)
SPOLETO
: Vigilante 15, Battistelli 4, Ceccarelli 13, Segoni 10, Lattanzi 10, Torre 3, Marchetti (L), Musco 3, Costanzi, Grechi, Trombettoni, Santini (L2). All. Alejandro Romanò.
COLLEMARINO
: Fabiani 7, Boncompagni 5, De Nicolo 5, Bizzarri 5, Mariotti 5, Catalani 1, Neri (L), Colella, Castellana. All. Claudio Capitani.
Arbitri: Daniel Milardi e Dalila Villano.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 4, 2014 07:30