Spoleto passa a Grottazzolina e va ai play-off

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 11, 2014 12:30
Lattanzi Niccolò (piazzata)

Monini Spoleto in attacco con lo schiacciatore Niccolò Lattanzi

La vittoria più dolce, la più sofferta e anche quella più importante nella storia recente della società. La Monini Spoleto batte al quinto set in trasferta la capolista nonché vincitrice del girone E del campionato di serie B2 maschile M&G Videx Grottazzolina accedendo così ai play-off, complice anche la contemporanea sconfitta del Grosseto a Roma. Un successo fortemente voluto dagli oleari che, con una prestazione tutta cuore e determinazione, costringono gli avversari alla prima sconfitta casalinga (la terza stagionale) compiendo così una vera e propria impresa. Il tecnico degli ospiti Romanò si affida a Torre in regia, Vigilante opposto, capitan Lattanzi (che stringe i denti dopo una vigilia passata non al meglio) e Segoni schiacciatori, Ceccarelli e Battistelli al centro e Marchetti libero mentre Ortenzi risponde con Cecato, Pettinari, Paterniani, Vecchi, Stoico, Chiarini e Brandi. I padroni di casa partono subito forte e vanno sul 7-3 ma Spoleto reagisce e arriva sul 9-8 sfruttando alcuni errori in battuta degli avversari, un attacco di Ceccarelli e un ace di Segoni. I marchigiani rialzano la testa e vanno sul 13-11 ma la fuga non riesce visto che Battistelli firma il 13-12. Spoleto gioca in maniera aggressiva e pareggia con un fendente di Segoni (18-18). Si procede così punto a punto ma a rompere l’equilibrio è Ceccarelli che piazza la palla del 21-22 su alzata millimetrica di Torre. Grottazzolina tenta di resistere ma alla fine è costretta a cedere dopo un errore in battuta. Nel secondo set gli oleari ricominciano sulle ali dell’entusiasmo e con Vigilante vanno sull’1-4. Gli avversari però non rimangono a guardare ed effettuano il sorpasso andando sul 7-5. Sotto 14-10, gli ospiti si scuotono e trovano il nuovo pareggio sul 14-14 grazie ad un errore in battuta degli avversari, un ace di Ceccarelli e due attacchi di Lattanzi e Vigilante. Si arriva così in equilibrio allo sprint, la capolista si porta sul 24-23 ma il set point viene annullato da Vigilante. Un’invasione dei padroni di casa lancia gli oleari che chiudono poi con Battistelli per il due a zero. Nel terzo parziale i marchigiani ricominciano ad alti livelli andando sul 6-3. I biancoverdi reagiscono e trovano il pareggio sull’11-11 ma i padroni di casa riprendono in mano il pallino del gioco e allungano sul 15-11. Una doppietta di Vigilante cerca di ricucire e Musco, appena entrato per Battistelli, mette giù palla (23-20). Spoleto approfitta del momento positivo, grazie ad un attacco finito fuori degli avversari e a una sassata di Segoni, per arrivare sul 23-22. I padroni di casa, nonostante l’offensiva degli ospiti, non tremano e alla fine chiudono e dimezzano lo svantaggio. La musica non cambia nel quarto frangente dove le due squadre si danno battaglia su ogni punto. I grottesi, sostenuti a gran voce dal proprio pubblico, si portano sul 7-4 ma la Monini dopo una battuta finita larga degli avversari ed un muro di Torre recupera (8-7). Lattanzi pareggia e Vigilante conclude l’azione che porta al sorpasso (11-12). Si torna in equilibrio sul 15-15 ma dura poco perchè la M&G Videx riesce a trovare il break decisivo (22-18). Lattanzi prova a tenere a galla la propria squadra ma i locali non si fermano e guadagnano il tie-break. Spoleto, conscia dell’importanza della posta in palio, spinge sull’acceletatore e va sul 2-8. Grottazzolina, decisa a chiudere con un successo la propria stagione, si rianima e recupera fino ad arrivare a due lunghezze, il tentativo di rimonta si schianta su Vigilante che sblocca (8-11). I padroni di casa trovano la forza per ridurre ulteriormente le distanze, ma sull’11-12 Segoni riparte. La strada verso la vittoria è ormai spianata e Ceccarelli chiude definitivamente le ostilità, trascinando i propri compagni ai play-off.
M&G VIDEX GROTTAZZOLINA MONINI SPOLETO = 2-3
(23-25, 24-26, 25-23, 25-20, 13-15)
GROTTAZZOLINA: Chiarini 21, Paterniani 16, Pettinari 13, Vecchi 11, Stoico 11, Cecato 3, Brandi (L), Minnoni, Girolami. All. Massimiliano Ortenzi.
SPOLETO: Vigilante 23, Ceccarelli 17, Segoni 17, Lattanzi 8, Battistelli 5, Torre 5, Marchetti (L), Musco 1, Costanzi, Trombettoni, Grechi, Preziosi. All. Alejandro Romanò.
Arbitri: Daniele Stazio ed Andrea Alfei.
(fonte Marconi Spoleto)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 11, 2014 12:30