Trevi conquista la salvezza all’ultimo tuffo

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 11, 2014 02:17
Lucky Wind Trevi (salvezza)

le atlete della Lucky Wind Trevi di serie B1 femminile festeggiano la matematica salvezza

Capolavoro della Lucky Wind Trevi che batte la Gecom Security Perugia e ottiene una salvezza che fino a qualche giornata fa sembrava impossibilein serie B1 femminile. L’azione che ha scatenato i festeggiamenti del team trevano è quella che ha chiuso il terzo set con un attacco di Valentina Barbolini che portava la squadra del ds Benedetti sul due ad uno. Il punto conquistato fino a li, già dava a Pietrolati e compagne la certezza matematica della salvezza, senza dover più ascoltare i risultati provenienti dagli altri campi. Una rincorsa che ha visto la squadra del vice allenatore Bosi vincere sei delle ultime sette partite che hanno fruttato i sedici punti che dopo una stagione tanto sofferta, hanno regalato questa grande soddisfazione a tutto l’ambiente trevano. Nella serata più difficile contro un avversario forte e motivato dalla possibilità di conquistare i tre punti che avrebbero potuto regalare alla squadra perugina il secondo posto, la Lucky Wind ha sfoderato un’altra prestazione maiuscola grazie alla quale ha conquistato un incredibile nono posto in classifica dopo essere stata quasi per tutta la stagione nella zona rossa della graduatoria. Si parte con le padrone di casa al completo mentre tra le ospiti è ferma per un risentimento muscolare una delle tre grandi ex della serata, Corinna Cruciani. Le trevane partono bene con gli attacchi e il servizio di Capezzali. La reazione ospite è veemente ed affidata alle mani di Cristina Cruciani apparsa in grande spolvero. La rimonta ospite era anche supportata dall’ottima vena di un’altra ex Francesca Valentini. Il finale premiava le ospiti che si portavano in vantaggio. Nel secondo set grande reazione della squadra trevana. La coppia Alikaj-Argentati era impenetrabile in prima linea e Silvestri al servizio faceva il resto regalando l’uni a uno che riaccendeva le speranze di salvezza della Lucky Wind. Splendido il terzo set delle padrone di casa che, intravista la possibilità di ottenere il punto salvezza, giocavano un parziale pressoché perfetto. Rocchi in seconda linea chiudeva ogni spazio e Pietrolati distribuiva sapientemente il gioco. Il set si chiudeva come descritto tra il tripudio generale dei tifosi trevani. I risultati di Rieti e Figline erano ormai ininfluenti e le biacoazzurre potevano già festeggiare. Nel quarto set pura accademia con entrambe le panchine che davano spazio alle più giovani. Positivi gli ingressi delle campionesse provinciali under 18 Monaci, Meniconi e Nencioni che contribuivano alla conquista dei tre punti che rendevano ancora più positiva la fantastica serata trevana.
LUCKY WIND TREVI – GECOM SECURITY PERUGIA = 3-1
(22-25, 25-11, 25-14, 25-20)
TREVI: Capezzali 24, Argentati 18, Barbolini 15, Alikaj 8, Silvestri 4, Pietrolati 4, Rocchi (L1), Meniconi 3, Monaci, Nencioni. N.E. – Uti. All. Gian Paolo Sperandio ed Albino Bosi.
PERUGIA: Puchaczewski 14, Valentini 13, Cruciani Cr. 12, Mearini 7, Tosti 4, Cecato 4, Pistocchi 2, Di Mitri, Montechiarini. N.E. – Cruciani Co. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
Arbitri: Maurizio Merli e Fabio Toni.
LUCKY WIND (b.s. 3, v. 5, muri 8, errori 11).
GECOM SECURITY (b.s. 5, v. 4, muri 9, errori 16).
(fonte Trevi Volley)

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 11, 2014 02:17