Un Magione imbarazzante crolla anche ad Amelia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 25, 2014 22:30
Valeri Francesca (alza)

un’alzata della regista Francesca Valeri

Con una prestazione da brividi, l’Avis Magione si arrende anche contro l’Amerina Pallavolo, che coglie così i primi punti nel girone play-out di serie C femminile. Non è servito neanche il risultato della partita di Terni a dare la scossa alla formazione dei coach Montazemi e Tamburi, che con un successo avrebbe potuto cancellare il passo falso di Nocera e tornare in piena corsa per la vittoria nel girone. Invece quello che si è visto ad Amelia è stato un autentico suicidio sportivo, che ha lasciato attoniti i tifosi magionesi presenti sugli spalti e compromesso in modo probabilmente definitivo la strada verso la salvezza. Mercoledì 28 maggio alle ore 21 è in programma la terza trasferta consecutiva, ultima stagionale, sul campo del Terni.
AMERINA PALLAVOLO – AVIS MAGIONE = 3-1
(21-25, 25-21, 25-22, 25-20)
AMELIA: Zurri 20, Catalucci 15, Gentili 13, Romanelli 2, Schiaroli 1, Venturini, Valenti (L), Giuliani 7, Capotosti 3, Peracchini. N.E. – Morelli, Megaro. All. Andrea Acciacca.
MAGIONE: Cardinali 12, Medda 11, Monti 8, Alessandrini 8, Nucciarelli 6, Valeri 1, Favilli (L1), Orsini 5, Bertinelli, Lustri (L2). N.E. – Cesarini, Arcioni. All. Puya Montazemi.
Arbitri: Andrea Galteri e Fabrizio Giulietti.
AMERINA (b.s. 8, v. 10, muri 8, errori 29).
AVIS (b.s. 4, v. 5, muri 10, errori 31).
(fonte Polisportiva Magione)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 25, 2014 22:30