Il Volley Summer Camp accende Città di Castello

Andrea Sacco
By Andrea Sacco Giugno 19, 2014 09:00
Rossini Salvatore

Salvatore Rossini

Siamo ormai alla seconda settimana di attività del volley camp biancorosso organizzato dalla società Gherardi Cartoedit Città di Castello ed i giovani atleti presenti, circa una cinquantina, stanno portando avanti le attività ludico/sportive con uno staff di prim’ordine, i gruppi infatti sono seguiti da mister Andrea Radici, Enrico Brizzi, Andrea Madau Diaz, Francesco Moretti e Massimo Calogeri. Le giornate sono organizzate alla perfezione, sedute di allenamento tecnico in palestra, gioco di squadra ed infine attività natatoria con lezioni in acqua presso la piscina degli impianti Polisport di Città di Castello. Ieri per i giovani atleti c’è stata una piacevolissima sorpresa: ad allenarsi con loro è arrivato il libero della nazionale italiana e futuro libero di Modena, Salvatore Rossini. Tra la sorpresa generale e la contentezza dell’avvenimento, l’euforia e la voglia di fare si è addirittura triplicata. “Totò” Rossini entusiasta e disponibile come sempre, dimostrando un legame forte con la società che lo ha lanciato nel mondo della grande pallavolo, nonché dal legame con la città stessa e soprattutto dagli affetti personali creatisi a Città di Castello, a conclusione del camp si è messo a disposizioni di tutti i ragazzini e dei genitori presenti per autografi e foto per poi in tutta tranquillità effettuare una singola seduta di allenamento specifico seguito da tutto lo staff del volley camp biancorosso guidato in  primis dal suo ex tecnico Andrea Radici. Il nazionale Rossini sarà presente al volley summer camp tifernate anche nei prossimi giorni in quanto solo domenica dovrà tornare al raduno della nazionale per preparare il mondiale e la Word League.
(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Andrea Sacco
By Andrea Sacco Giugno 19, 2014 09:00