La Gecom Perugia impera a Caserta: è spareggio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Giugno 1, 2014 17:00
Tosti Silvia (pallonetto)

Gecom Security Perugia in attacco con la schiacciatrice Silvia Tosti che effettua un pallonetto

Una Gecom Security Perugia straordinaria domina in gara-due dei play-off di serie B1 femminile e piega le sicurezze della Gimam Volalto Caserta imponendosi in un campo proibitivo con un netto successo. Le ragazze di coach Bovari erano consapevoli della forza delle avversarie in casa loro, ma erano altrettanto sicure della loro, nonché della volontà di voler ribaltare una sconfitta, quello subito in casa, un po’ troppo severa e non veritiera. In tre giorni, lavorando mentalmente, fisicamente e tatticamente, solo come un gruppo che vuol raggiungere un obiettivo sa fare, le magliette nere hanno impostato e realizzato la partita perfetta. Il match parte in equilibrio e le due squadre non si risparmiano, lottano sia attacco che in difesa, i parziali parlano chiaro 7-8 il primo time-out tecnico e 14-16 il secondo. Si gioca punto a punto con pochi errori, poi le ospiti allungano grazie alle sorelle Cruciani (18-21). Caserta risponde con Babbi ma Perugia è tenace e determinata chiudendo ai vantaggi con una incontenibile Cristina Cruciani. Le umbre tornano in campo concentrate, le rivali non sono da meno, e si riprende da dove avevano lasciato. Si gioca nuovamente gomito a gomito; salgono in cattedra Kostadinova ed Armonia per le padrone di casa, rispondono a tono Valentini e Puchaczewski per le ospiti, il gioco è ricco di contenuti tecnici e lo spettacolo non manca. Si arriva alle fase calda dove Puchaczewski, servita magistralmente da Cecato, rompe gli indugi e chiude in attacco il punto del due a zero. Nelle prime fasi del terzo parziale è sempre l’equilibrio a prevalere, ma qualche errore di troppo delle ospiti da maggior sicurezza alle casertane che allungano portandosi a condurre (21-1)4. Quando il risultato sembra oramai compromesso, si assiste alla reazione incontenibile delle perugine grazie alla ricezione ed alle difese di Rocchi e Chiavatti che controllano in seconda linea tutto quello che passa sopra la rete. La Gecom Security si rifà prepotentemente sotto e ci prova, bella la fase finale di set dove un errore di misura in contrattacco sul 23-23 aiuta la Gimam Volalto a chiudere. Peccato, ma Perugia è presente e si vede. Nel quarto periodo Cecato e compagne giocano come sanno e sciolgono ogni riserva. Tosti, Valentini e Puchaczewski ai lati martellano le avversarie, le sorelle Cruciani murano e attaccano l’impossibile, dietro Rocchi e Chiavatti non fanno cadere nulla, è un dominio umbro (12-21). Perugia sente e assapora la vittoria chiudendo set e partita. La dirigenza rivolge l’invito agli sportivi: «Ora vi aspettiamo per gara-tre al Pala-Evangelisti, mercoledì 4 giugno alle ore 20,30 tutti insieme a tifare per raggiungere quel posto nella finale che vale la promozione in serie A2».
GIMAM VOLALTO CASERTA – GECOM SECURITY PERUGIA = 1-3
CASERTA
: Babbi 20, Kostadinova 19, Ricciardi 8, Gagliardi 6, Alfieri 2, Fiore 1, Barone (L), Armonia 14, Del Vaglio, Paioletti. N.E. – Salzillo, Speranza, Torchia. All. Massimo Monfreda e Raffaele Guerra.
PERUGIA: Cruciani Co. 19, Tosti 18, Cruciani Cr. 17, Puchaczewski 13, Valentini 10, Cecato 4, Rocchi (L1), Chiavatti (L2). N.E. – Mearini, Di Mitri, Montechiarini, Pistocchi. All. Fabio Bovari e Daniele Panfili.
Arbitri: Luca Russo e Stefano Caretti.
GIMAM VOLALTO (b.s. 5, v. 3, muri 9, errori 15).
GECOM SECURITY (b.s. 8, v. 9, muri 6, errori 11).
(fonte Wealth Planet Perugia)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Giugno 1, 2014 17:00