La Qsa Promovideo Perugia vola in B2 con la forza del gruppo

Andrea Sacco
By Andrea Sacco Giugno 17, 2014 14:48
Qsa Promovideo Perugia (medaglia) serie C 2013-2014

le ragazze della Qsa Promovideo Perugia festeggiano la vittoria del campionato di serie C femminile

La vittoria del campionato di serie C femminile ottenuta dalla Qsa Promovideo Perugia rispecchia eloquentemente il principio sportivo fondamentale dello sport di squadra ed in particolare della pallavolo: la forza del gruppo. Tutti fanno sempre un gran parlare di questa caratteristica, ma pochi sanno veramente cosa significhi. La società perugina, pur accreditata come una delle formazioni che avrebbero potuto lottare per la promozione, ha scelto volutamente, in un marasma di proclami ed enfatici comunicati che giornalmente venivano pubblicati sugli organi di stampa, di tenere un basso profilo pur convinta delle proprie potenzialità. I problemi dovuti alle assenze forzate ed agli infortuni non sono mai stati sbandierati o utilizzati come alibi per l’incerto avvio della stagione che al termine del girone di andata vedeva a ben 13 punti la distanza dalla vetta della classifica. Lo stesso comportamento è stato tenuto sull’argomento riguardante gli arbitraggi; si è scelto di segnalare puntualmente le errate decisioni arbitrali, quando ci sono state, senza mai enfatizzare quanto accaduto consapevoli del fatto che in un torneo molto lungo come quello di serie c femminile, a fine stagione il bilancio delle decisioni avverse o favorevoli sia in sostanziale pareggio. Lavorando silenziosamente e sinergicamente il team di Perugia ha invertito l’inerzia del campionato dopo la bruciante sconfitta di Chiusi e da lì ha avuto un incredibile ruolino di marcia fatto di 15 successi consecutivi; la serie si è fermata con il tie-break, quasi premonitorio, contro San Giustino nella penultima di campionato. Dopodiché, a testa bassa, le grifone sotto la guida dello staff tecnico (coach Luca Tomassetti e Monica Sargenti con Marco Ferraro preparatore atletico), hanno ripreso a macinare risultati vincendo sette delle otto partite disputate nella fase finale e nella post season. Sotto i colpi di capitan Sfascia e compagne sono caduti prima il Città di Castello della ex Silvia Giorgi, poi il temibile Castiglione del Lago dominatore della regular season ed infine in tre tiratissime gare il San Giustino, corazzata costruita per vincere il campionato. Nei tre emozionanti atti che hanno visto prevalere le perugine, con un pubblico degno di altri palcoscenici, è emersa la maggiore caparbietà e consapevolezza nei propri mezzi delle grifone che hanno così coronato il loro sogno.Le esperienze acquisite negli anni hanno insegnato a far tesoro delle più brucianti sconfitte ed infatti buona parte delle ragazze della squadra di Perugia, avevano già assaporato l’amarezza di altre finali perse, ma non si sono scoraggiate e con la tenacia e la testardaggine tipica del “gruppo” si sono sapute ricompattare e nel crescendo finale hanno saputo centrare l’ambito obiettivo della promozione in B2 prendendosi una meravigliosa rivincita sportiva. Probabilmente poche avrebbero avuto così tanta forza. Ma la vittoria finale è anche il riconoscimento all’operato di questa “nuova” società che riassume la dedizione e l’impegno dei dirigenti di Monteluce, Sirio e San Sisto che collaborando sinergicamente stanno concretamente cercando di mettere in pratica un importante progetto volto alla crescita dei giovani. Il risultato conseguito dalla prima squadra femminile potrà servire come stimolo anche per le formazioni più giovani che rientrano nel progetto Pallavolo Perugia. Un altro riconoscimento si deve ai sostenitori della Pallavolo Perugia che mai hanno oltrepassato i limiti della sana sportività, ostentando orgogliosamente in ogni occasione, una cultura sportiva non comune a tutti. L’ultimo ringraziamento va agli sponsor della squadra, da anni vicino alla società Luca Polidori titolare della Qsa e Fabrizio Salvanti titolare della Promovideo Perugia, sono anch’essi tra gli artefici della storica promozione. Il roster della formazione vincitrice del campionato di serie c femminile: allenatori Luca Tomassetti e Monica Sargenti, preparatore atletico Marco Ferraro. atlete Erika Sfascia, Marta Pero, Federica Bellavita, Selina Viali, Valentina Hromis, Martina Pirchio, Maria Dolores Scorcini, Alessandra Bazzurro, Francesca Catalucci, Ayelen Burnelli, Simona Fiorucci, Francesca Bertinelli, Elena Giugliarelli, Michela Mastroforti, Sara Gliorio.
(fonte Pallavolo Perugia 2012)

Commenti

comments

Andrea Sacco
By Andrea Sacco Giugno 17, 2014 14:48