Città di Castello: una stagione di grandi numeri

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 2, 2014 13:30
Gherardi Cartoedit Città di Castello (formazioni)

le squadre della Gherardi Cartoedit Città di Castello nella stagione 2013-2014

Con la fine di giugno e l’inizio delle vacanze estive si può dire che anche la pratica delle attività sportive della Gherardi Cartoedit Città di Castello si possa considerare conclusa. È stato un anno importante, impegnativo, dove la società è risultata essere una delle prime in Umbria per campionati disputati e con un movimento di tesserati Fipav davvero imponente. Con venticinque squadre impegnate nei tornei regionali e provinciali gli atleti biancorossi hanno calcato tutti i campi della umbri e con la partecipazione al campionato nazionale di serie B2 maschile anche le regioni dell’Italia centrale, un ottima cassa di risonanza per i colori biancorossi, per Città di Castello e per tutte le aziende che, credendo nel volley come veicolo pubblicitario, hanno sostenuto e permesso che questo sport bello e coinvolgente potesse essere praticato dai circa quattrocento tesserati. Nel settore maschile, oltre alla squadra nel campionato nazionale, sono state schierate una junior league, una boy league, una formazione giovane ed un’altra over nella serie D, una under 19 e prima divisione, una under 17 e prima divisione, una under 15 e prima divisione, una under 14, una under 13 (6×6), due under 13 (3×3). Nel settore femminile è stata disputata una serie C, due prime divisioni, una seconda divisione, una under 16 regionale, due under 16 provinciali, una under 14, una under 13 e tre under 12 misto. Grande attenzione poi è stata rivolta all’avviamento ed alla scuola federale di pallavolo con numerosi corsi per portare avanti i settori di superminivolley, minivolley e palla rilanciata. Per coordinare e svolgere questa notevole attività sportiva il presidente Caselli, il direttore sportivo Alcherigi e tutto il gruppo dirigenziale si è avvalso di numerosi e qualificati tecnici federali che vanno assolutamente ringraziati per la professionalità corrisposta e per la dedizione applicata nel rapporto giornaliero con i giovani atleti, è grazie soprattutto al loro lavoro giornaliero che tutto questo movimento pallavolistico vive e risulta anche vincente. Un’impronta determinante è stata lasciata dalla struttura sanitaria e fisioterapica allestita dalla società biancorossa per curare e prevenire gli acciacchi di tutti gli atleti biancorossi, un grazie al medico sociale Giovanna Gamberi ed al sempre disponibile dottor Carlo Casacci; basilare si è dimostrata la figura dei fisioterapisti Enrico Zangarelli e Simone Grilli che giornalmente hanno controllato e rimesso in sesto ogni tipo di atleti, dal minivolley alle prime squadre. La società ha sempre presente e ringrazia anche tutte quelle importantissime persone disponibili che facendo un immane lavoro di volontariato collaborano con la dirigenza e con gli allenatori permettendo che tutte le attività si svolgano correttamente e nel massimo rispetto delle regole. Un ringraziamento particolare va rivolto alle istituzioni tutte ed in particolar modo al sindaco ed ai suoi assessorati, a Polisport ed alle maestranze dei palazzetti e delle palestre che si sono sempre dimostrati disponibili e collaborativi. Doveroso per il club ringraziare tutti i genitori per aver permesso ai propri figli di giocare al volley. “Insieme si possono fare grandi cose” (Andrea Ioan).

(fonte Città di Castello Pallavolo)

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 2, 2014 13:30