I saluti ed i ringraziamenti di Roberto Ciamarra che passa a Modena

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 1, 2014 12:30
Ciamarra Roberto

Roberto Ciamarra

Non sono solo allenatori e giocatori ad essere oggetto di contrattazioni nel mercato estivo della pallavolo, anche tra le figure professionali dello staff tecnico c’è qualche movimento da registrare in quanto lo scoutman Roberto Ciamarra sarà ancora protagonista in serie A1 maschile, ma lo specialista spoletino delle statistiche ha lasciato Città di Castello firmando ufficialmente per Modena: «Approdare a Modena per me é un sogno che si realizza. Per storia, ambizione, programmi è certamente un riferimento per la pallavolo italiana e internazionale. Sono davvero curioso e motivato nell’affrontare questa esperienza a fianco di uno staff di assoluto livello capitanato da coach Lorenzetti. Devo ringraziare Andrea Sartoretti per avermi voluto fortemente, dandomi una possibilità incredibile. Troverò Piano e Rossini, verso cui ho una stima smisurata, come uomini e come giocatori. Andare via da Città di Castello è stata una scelta tanto ragionata quanto sofferta perché la reputo la mia seconda casa, un luogo ideale per crescere e migliorarsi per atleti e staff. Lascio pallavolisticamente chi mi ha voluto due anni fa ed ha creduto in me, ovvero Valdemaro Gustinelli, dirigente di altissimo livello diventato poi amico insostituibile. Le strade si dividono anche con Andrea Radici, uomo e allenatore che mi ha permesso di esprimermi al meglio in un contesto come la serie A2 prima e A1 poi. Vale lo stesso per Marco Bartolini, eccellente allenatore e straordinario amico e per Massimo Calogeri, prezioso e fidato collaboratore. Così come Antonello Cardellini, dirigente dalle mille risorse, compresa una simpatia coinvolgente. Un grazie al presidente Arveno Ioan e alla signora Maria Antonietta Biagioni, per avermi permesso di vivere due anni splendidi; grazie anche a Vittorio Sacripanti per aver dato un tocco di professionalità in più ed aver apprezzato, credo, le mie capacità da quando è entrato in organico. Un grazie all’insostituibile lavoro dell’addetto stampa Stefano Signorelli. E che dire di uno staff medico-sanitario composto da Alessio Botteghi, Filippo Mariotti e dai dottori Palleri, Neri, Barone: professionisti esemplari e compagni di due anni fantastici. Vorrei simbolicamente salutare tutta l’organizzazione della società, che con sacrificio e competenza hanno garantito il massimo risultato. Un pensiero particolare per i giocatori: ragazzi come Federico Tosi, Matteo Piano, Jacopo Massari, Ludovico Carminati, Alessandro Franceschini, Christian Fromm, Gert Van Walle ed Antonio Corvetta rappresentano la sintesi migliore di questi due anni e sono stati straordinari compagni di viaggio. Abbraccio infine persone che ho conosciuto fuori dal palazzetto a cui sarò sempre legato: Mirko, Gianluca, Gregorio, Emiliano. Ora inizierà una nuova avventura; l’augurio é per tutti noi, ovunque saremo, di avere il massimo delle soddisfazioni».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 1, 2014 12:30