Maurizio Merli è un arbitro di serie A

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 22, 2014 11:30
Merli Maurizio (arbitro)

Maurizio Merli

Le soddisfazioni per la pallavolo regionale non vengono solo dai risultati in campo delle proprie squadre. È come sempre il settore arbitrale a ricevere attestazioni di riconoscimento. A salire agli onori della ribalta è Maurizio Merli che, dopo undici anni trascorsi nel ruolo B, festeggia la meritata promozione in serie A. Il 37enne professionista ternano è al settimo cielo: «Sono veramente soddisfatto di questo traguardo! È stata un’ottima stagione, segnata tra l’altro dalla direzione da primo arbitro della finale di coppa italia di serie B1 maschile e da secondo arbitro della finale promozione sempre di B1 maschile, ed ero stato preallertato anche per due gare di spareggio delle finali di B1 femminile che però non si sono disputate. Ora mi attende un nuovo e più impegnativo capitolo, che cercherò di affrontare con la stessa voglia di divertirmi e di fare bene che mi ha accompagnato in questi 18 anni di carriera arbitrale. In queste occasioni sono doverosi i ringraziamenti, e non è facile capire da dove iniziare, si corre sempre il rischio di dimenticare qualcuno. Sicuramente inizio ringraziando chi ha passato con me i fine settimana degli ultimi tre anni, il collega ed amico Fabio Toni che mi ha veramente aiutato a raggiungere questo traguardo, e che spero possa meritare lo stesso risultato già il prossimo anno, per passare poi a chi sopporta pazientemente le mie assenze e fa il tifo per me, la mia compagna Samanta, che tre anni fa in un momento di difficoltà mi ha incoraggiato a non mollare tutto e ad andare avanti. È doveroso poi ringraziare gli altri colleghi che hanno condiviso con me gli anni in serie B: Deborah Proietti, Raffaella Pantella, Francesco Cirielli con il quale ho passato tre grandi stagioni, e Cristian Andreucci, il commissario di serie B Giammarco Modi ed il suo vice Enzo Rizzo, ed il commissario regionale Andrea Bellini che mi ha dato il suo supporto per tutta la stagione. Un ringraziamento speciale va anche a due allenatori che all’inizio della mia carriera preferivano a fine gara fermarsi a discutere amichevolmente con me delle mie decisioni, piuttosto che prendermi a mal parole, contribuendo così ad una mia crescita tecnica: Andrea Acciacca e Francesco Merenda, con i quali è rimasto un buon rapporto di amicizia. Concludo dedicando questo mia promozione ad una persona speciale, che non ha potuto chiamarmi né scrivermi per congratularsi ma che avrà fatto sicuramente il tifo per me da lassù… ciao Frà».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley luglio 22, 2014 11:30