Cristian Piazzese: «A Marsciano tante giovani stelle»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 5, 2014 00:01
Ecomet Marsciano (inizio)

foto di squadra per la Ecomet Marsciano di serie B2 femminile che ha iniziato la preparazione atletica

Al lavoro dal 25 agosto la Ecomet Marsciano di serie B2 femminile continua a concentrarsi, come nella passata stagione, sulla crescita tecnica di giovani talenti. A parlare del progetto biancoblu è il tecnico Cristian Piazzese: «L’esperienza dell’anno scorso che ha coinvolto gran parte del gruppo ci permette di ripartire con una marcia in più, la preparazione è iniziata con il piede giusto e insieme alla parte fisica, vista la giovane età delle ragazze, da subito curiamo la crescita tecnica. La squadra è formata da atlete under 16 e 18, l’esperienza in una categoria nazionale aumenterà le potenzialità di ciascuna giocatrice e potrebbe rivelarsi una vetrina per affermarsi nel panorama pallavolistico italiano». Giovani di qualità che dovranno lavorare sodo in questi mesi per affrontare un girone da molti ritenuto impegnativo, il girone toscano. «Ci aspetta un campionato di alto livello, siamo consapevoli che incontreremo avversarie valide e difficili da contrastare. Noi daremo battaglia a ogni partita cercando di fare del nostro meglio e riportare qualche vittoria in più rispetto alla passata stagione. Non guardiamo il lato agonistico, ma come detto, quello che ci interessa è la crescita delle giovani che avranno, inoltre, l’opportunità di giocare nei campionati giovanili e magari arrivare, come è stato nel caso dell’under 16 la passata stagione, alle finali nazionali». Il progetto di Marsciano interamente dedicato al rafforzamento del proprio vivaio e alla valorizzazione delle atlete è portato avanti con impegno e serietà. «È un disegno interessante che dà soddisfazioni sia dal punto di vista emotivo, sia professionale. L’obiettivo non è vincere il campionato, ma avere delle giocatrici in grado di affermarsi nella categoria. L’Umbria è una regione piccola e di conseguenza anche il numero di atlete a disposizione è minore, per rimanere nelle categorie nazionali bisogna avere un ricambio generazionale. In un periodo dove le risorse economiche sono sempre meno, è importante puntare sulle giovani del territorio per non dover cercare persone da fuori e poter sostituire con tranquillità le atlete giunte al termine di una brillante carriera». Insieme a lui a seguire la squadra ci saranno Sandro Severini nel ruolo di secondo allenatore e Mirko Nocchi che sarà l’assistente. Tra le conferme in maglia biancoblu troviamo le centrali Veronica Santi, Anna Lucia Iacobbi e la neopromossa in prima squadra Sara Pottini; i liberi Chiara Rumori, Elisa Fagioli e Marta Montini; gli attaccanti Giulia Gierek, Cecilia Grandi e Martina Larini; nel ruolo di opposto Rachele Mancinelli e, infine, la palleggiatrice Benedetta Ambroglini, anche lei premiata con il salto di categoria. Tra i nuovi arrivi le due registe della squadra Serena Boni proveniente da Pavia (A2) e Chiara Barbabella da Orvieto (B2), concludono la rosa due attaccanti Alessia Castellucci in arrivo da Jesi (B2) ed Arianna Cicogna reduce da uno stop forzato di attività. Il primo appuntamento per le giovani marscianesi è il 18 ottobre contro le ragazze di Bagno a Ripoli.
Ilaria Cesaroni

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Settembre 5, 2014 00:01